AUTO POLIZIA

Caivano, bloccano spacciatore: agenti circondati e aggrediti

on ott 20, 13 • by • with Commenti disabilitati su Caivano, bloccano spacciatore: agenti circondati e aggrediti

Ieri pomeriggio, i poliziotti del Commissariato Afragola sono stati circondati ed aggrediti dai residenti del Rione IACP di Caivano mentre stavano arrestando uno spacciatore. Per i fatti verificatisi hanno quindi denunciato in stato di libertà il 41enne con precedenti di polizia A.N. ritenuto responsabile di spaccio...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale, Testata » Caivano, bloccano spacciatore: agenti circondati e aggrediti

Ieri pomeriggio, i poliziotti del Commissariato Afragola sono stati circondati ed aggrediti dai residenti del Rione IACP di Caivano mentre stavano arrestando uno spacciatore. Per i fatti verificatisi hanno quindi denunciato in stato di libertà il 41enne con precedenti di polizia A.N. ritenuto responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, il 34enne T.D.G per spaccio di sostanze stupefacenti in concorso ed il 22enne con precedenti di polizia A.F. per favoreggiamento personale. I tre denunciati sono tutti di Caivano (NA).

Ieri pomeriggio, gli agenti hanno sorpreso A.N. e T.D.G. mentre spacciavano all’interno del Rione IACP di Caivano.

Mentre TDG era riuscito a dileguarsi insieme all’acquirente della sostanza stupefacente, A.N. ha lasciato cadere al suolo la sostanza stupefacente che stava cedendo, ed ha reagito innescando una violenta colluttazione allo scopo di guadagnarsi la fuga. Durante le concitate fasi dello scontro con i poliziotti, lo spacciatore ha iniziato a chiedere a gran voce aiuto alle persone del Rione al momento presenti. Le sue grida di aiuto hanno avuto subito il loro sperato effetto. Gli agenti sono stati infatti circondati ed aggrediti da numerosi residenti. Grazie al loro intervento A.N è riuscito a divincolarsi e ad allontanarsi. Contemporaneamente è arrivato A.F. in sella ad uno Yamaha T-Max. Quest’ultimo ha quindi invitato lo spacciatore a salire rapidamente sul motociclo ed a fuggire insieme. Grazie alle ressa creata ad arte dai residenti, i due si sono dileguati senza lasciare traccia.

Recuperata la sostanza stupefacente di cui A.N si era liberato, i poliziotti hanno scoperto si trattava di una piccola quantità di cocaina.

I due spacciatori ed il giovane che ha aiutato uno di loro a fuggire sono stati nella notte identificati ed in mattinata deferiti all’Autorità Giudiziaria.

I poliziotti coinvolti nell’intervento sono stati invece accompagnati presso il presidio ospedaliero San Giovanni di Dio di Frattamaggiore dove sono stati medicati per le lesioni subite e giudicati guaribili in 4 giorni.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like