punto crollo calcinacci

CAIVANO. RISCHIO CROLLO PER LA TORRE DELL’OROLOGIO IN PIAZZA CESARE BATTISTI

on giu 2, 14 • by • with Commenti disabilitati su CAIVANO. RISCHIO CROLLO PER LA TORRE DELL’OROLOGIO IN PIAZZA CESARE BATTISTI

(ARTICOLO FRANCESCO CELIENTO) CAIVANO – A dare l’allarme, di primo mattino, sono stati un commerciante ed un dipendente comunale, i quali hanno notato che nell’ultimo palazzo di via Matteotti (un grosso edificio fatiscente abbandonato da 40 anni, ndr), sono caduti dei calcinacci da una crepa apertasi in una...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale, Testata » CAIVANO. RISCHIO CROLLO PER LA TORRE DELL’OROLOGIO IN PIAZZA CESARE BATTISTI

area intorno torre Civica(ARTICOLO FRANCESCO CELIENTO) CAIVANO – A dare l’allarme, di primo mattino, sono stati un commerciante ed un dipendente comunale, i quali hanno notato che nell’ultimo palazzo di via Matteotti (un grosso edificio fatiscente abbandonato da 40 anni, ndr), sono caduti dei calcinacci da una crepa apertasi in una piccola casa in mattoni, adiacente alla Torre Civica Campanaria, dove c’è l’orologio, che affaccia su piazza Battisti.

Sul posto immediatamente sono giunti due camion dei vigili del fuoco, una pattuglia della polizia locale, un tecnico comunale e l’assessore alla manutenzione Enzo Semonella (il sindaco Falco era impegnato in prefettura per le celebrazioni del 2 Giugno, ndr). Visto il rischio di un crollo della Torre Civica, risalente ad almeno un secolo fa, che già presentava delle crepe evidenti sia fuori che all’interno dove c’è una scala che sarebbe stata dichiarata inagibile, è stata transennata tutta la zona in quanto la struttura è molto alta.

Per evitare effetti negativi sul commercio e sulla circolazione, sarà probabilmente consentito il passaggio delle sole auto in via Matteotti, escludendo i mezzi pesanti. Proprio dove sono caduti i calcinacci c’era, non poteva mancare, l’immancabile cumulo di spazzatura, subito rimosso dalla ditta Buttol.

L’assessore Semonella (la cui intervista video potrete vedere fra alcune ore su questo stesso portale, ndr) ha rassicurato che si tratta comunque di una misura precauzionale e già da domani la giunta comunale darà inizio alle procedure per mettere in sicurezza entrambe le strutture. Una settimana fa, causa pesanti infiltrazioni d’acqua, è stata interamente sgomberata una palazzina in via dei Miracoli.

Ma le polemiche non mancano. Secondo il consigliere comunale di maggioranza Giacinto Libertini (Nuovo Psi), noto storico locale, la Torre Civica doveva essere oggetto di lavori di manutenzione da tempo, lavori mai fatti che avrebbero portato al rischio attuale.

 

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like