CAIVANO. SCOMPARSO PAOLO MALAFRONTE, ECCO L’IDENTIKIT…

on apr 19, 13 • by • with Commenti disabilitati su CAIVANO. SCOMPARSO PAOLO MALAFRONTE, ECCO L’IDENTIKIT…

(ARTICOLO DI FRANCESCO CELIENTO) CAIVANO – Non si hanno notizie da quasi una settimana di una persona di Caivano, scomparsa improvvisamente domenica scorsa 14 Aprile dal posto di lavoro. Si tratta di Paolo Malafronte, 35 anni, di corporatura esile, alto 170 cm, con capelli ed occhi castani, di cui si è occupata...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale » CAIVANO. SCOMPARSO PAOLO MALAFRONTE, ECCO L’IDENTIKIT…

(ARTICOLO DI FRANCESCO CELIENTO) CAIVANO – Non si hanno notizie da quasi una settimana di una persona di Caivano, scomparsa improvvisamente domenica scorsa 14 Aprile dal posto di lavoro. Si tratta di Paolo Malafronte, 35 anni, di corporatura esile, alto 170 cm, con capelli ed occhi castani, di cui si è occupata mercoledì scorso anche la trasmissione televisiva in onda su Rai 3 “Chi l’ha visto?” che ha lanciato un appello per ritrovarlo. Paolo, diplomato al liceo, non era fidanzato e lavorava al ristorante Rossopomodoro, sito all’interno dell’outlet “La Reggia” di Marcianise.

Domenica scorsa intorno alle ore 14, proprio mentre si trovava nella struttura commerciale casertana, ha detto ai colleghi che si sarebbe allontanato un po’ per poi ritornare subito. Nessuno immaginava, però, che non sarebbe più tornato quella giornata né che non desse più notizie di sé.

Dopo che è scattato l’allarme e denunciata la scomparsa alle forze dell’ordine, gli inquirenti hanno setacciato molte telecamere della zona alla ricerca di indizi utili: Paolo Malafronte sarebbe stato visto, camminare a piedi, da una telecamera posizionata nella zona dell’autostrada di Caserta Nord, secondo quanto scrive un utente su Facebook. Ma non si sa in quale giorno. Di sicuro il 14 Aprile è uscito dall’outlet, come hanno documentato anche le telecamere del centro.

I colleghi lo descrivono come un tipo introverso, che però mai aveva dato problemi sul lavoro, ma qualcuno l’avrebbe notato più nervoso del solito proprio nei giorni antecedenti alla sua scomparsa.

Paolo indossava una felpa con zip e cappuccio di colore blu con la scritta Adidas, sotto aveva una maglietta bianca di lavoro con la stampatura “Rossopomodoro”, indossava jeans chiari ed un paio di scarpe bianche e marroni.

Ovviamente chi avesse notizie è pregato di contattare immediatamente i numeri di emergenza delle forze dell’ordine 112 o 113.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like