abusi

Dragoni, abusava delle nipotine di 10 anni: 50enne condannato in Cassazione e arrestato

on mar 6, 14 • by • with Commenti disabilitati su Dragoni, abusava delle nipotine di 10 anni: 50enne condannato in Cassazione e arrestato

Aveva abusato sessualmente delle nipoti minorenni. Ora la Cassazione ha confermato la condanna e un 50enne di Dragoni è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Caserta. Le indagini avevano preso avvio nell’anno 2009 quando era stato ricoverato presso l’Ospedale di Caserta in gravi condizioni un giovane di anni...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale, Testata » Dragoni, abusava delle nipotine di 10 anni: 50enne condannato in Cassazione e arrestato

Aveva abusato sessualmente delle nipoti minorenni. Ora la Cassazione ha confermato la condanna e un 50enne di Dragoni è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Caserta. Le indagini avevano preso avvio nell’anno 2009 quando era stato ricoverato presso l’Ospedale di Caserta in gravi condizioni un giovane di anni 24, fidanzato di una studentessa universitaria.

Dopo una inziale e comprensibile reticenza, i due fidanzati avevano riferito che la vittima era stata ridotta in quelle condizioni da uno zio della ragazza che lo aveva selvaggiamente picchiato per motivi di gelosia. Le ulteriori approfondite indagini avevano consentito di accertare che l’uomo da anni abusava di due sue nipoti, fin da quando avevano 10 anni.
Nessun sospetto avevano mai avuto i genitori delle due sorelle che, letteralmente soggiogate e terrorizzate, mai avevano confidato ad alcuno quanto erano costrette a subire.

Ovviamente, la più grande delle due, avendo avuto la possibilità di confidare al suo fidanzato l’intera vicenda, era stata da questi difesa per sottrarla alle ancora pressanti richieste dello zio.

La terribile testimonianza resa dalle due sorelle, la cui veridicità gli inquirenti ed i magistrati hanno ampiamente dimostrato, ha portato alla condanna dello zio “mostro”, ora confermata anche dalla Suprema Corte di Cassazione. Miranda è stato condotto presso la Casa Circondariale di S. Maria C.V. da cui sarà scarcerato nel 2016, in quanto dopo il primo arresto, avvenuto nel luglio 2009, è stato già detenuto anche se in regime di arresto domiciliari.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like