DRAMMA NEL NAPOLETANO. UCCIDE IL MARITO CON UNA COLTELLATA POI INCENDIA L’ABITAZIONE

on giu 23, 13 • by • with Commenti disabilitati su DRAMMA NEL NAPOLETANO. UCCIDE IL MARITO CON UNA COLTELLATA POI INCENDIA L’ABITAZIONE

Tragedia familiare nella notte. Dopo l’ennesima lite familiare Maria Carmela Panariello si avventa su suo compagno, Tommaso Egger, 57 anni, e lo uccide con una coltellata al petto. Tutto è accaduto nella loro casa in via Calastro a Torre del Greco, poco dopo le 2,30. Ancora non definiti i particolari della...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale » DRAMMA NEL NAPOLETANO. UCCIDE IL MARITO CON UNA COLTELLATA POI INCENDIA L’ABITAZIONE

Tragedia familiare nella notte. Dopo l’ennesima lite familiare Maria Carmela Panariello si avventa su suo compagno, Tommaso Egger, 57 anni, e lo uccide con una coltellata al petto.

Tutto è accaduto nella loro casa in via Calastro a Torre del Greco, poco dopo le 2,30. Ancora non definiti i particolari della tragedia: la donna è stata fermata dagli agenti del commissariato di Torre del Greco, coordinati dal dirigente Paolo Esposito e, attualmente sta rispondendo alle domande del sostituto procuratore della Repubblica di turno.

Secondo una prima frammentaria ricostruzione l’omicidio sarebbe giunto al termine dell’ennesimo litigio di coppia per motivi non ancora chiariti. Maria Carmela Panariello, 42 anni, probabilmente al culmine dell’esasperazione o in preda a un raptus di follia, avrebbe afferrato un grosso coltello da cucina con il quale avrebbe colpito al cuore l’uomo, uccidendolo sul colpo.

Dopo aver fatto ciò la donna ha tentato anche di dar fuoco all’appartamento nel quale vivono anche i suoi figli, una coppia di gemelli, maschi, di 13 anni. Ha quindi raggiunto il terrazzo per uccidersi lanciandosi, ma sarebbe stata bloccata dagli agenti di polizia.

FONTE: ILMATTINO.IT

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like