MORIRE A 4 ANNI PER UN TUMORE. PADRE MAURIZIO: “UCCISA DALL’INGORDIGIA SENZA SCRUPOLI”

on feb 28, 13 • by • with Commenti disabilitati su MORIRE A 4 ANNI PER UN TUMORE. PADRE MAURIZIO: “UCCISA DALL’INGORDIGIA SENZA SCRUPOLI”

Morire a 4 anni per un tumore. Accade nelle nostre zone e non diteci che non c’è un nesso di casualità con lo sversamento di rifiuti tossici ed industriali. 4 anni, un’anima innocente, una vita spezzata dall’avidità di persone senza scrupoli. Non è più accettabile sopportare inermi ed in silenzio la strage...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale » MORIRE A 4 ANNI PER UN TUMORE. PADRE MAURIZIO: “UCCISA DALL’INGORDIGIA SENZA SCRUPOLI”

Morire a 4 anni per un tumore. Accade nelle nostre zone e non diteci che non c’è un nesso di casualità con lo sversamento di rifiuti tossici ed industriali. 4 anni, un’anima innocente, una vita spezzata dall’avidità di persone senza scrupoli. Non è più accettabile sopportare inermi ed in silenzio la strage silenziosa.

“La nostra cara gente – dichiara Padre Maurizio Patriciello – continua a pagare un prezzo altissimo per la stoltezza, l’ingordigia, i peccati di criminali senza scrupoli. A Succivo, ieri, mercoledì 27 febbraio, si sono svolti i funerali. Questo stillicidio di sofferenza e di morti è insopportabile. Occorre un sussulto di dignità in tutti i nostri paesi. In tutta la classe politica. Di qualsiasi colore. Di qualsiasi partito. In tutta la nostra cara gioventù. In tutti i genitori tremanti per la sorte dei figlioli. Caivano: terra avvelenata, Succivo: terra avvelenata, Napoli nord: terra avvelenata, Caserta sud: terra avvelenata. Si può continuare a far finta di non vedere? Tutti accanto ai genitori di MESIA. Per soffrire con loro. Per piangere con loro. Per gridare con loro il nostro sdegno, la nostra delusione, il nostro “basta” a un crimine continuo e silenzioso”.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like