20131030_3219995.jpg

Napoli. Tragedia in metro Cavour: morto un uomo mentre passa il treno.

on ott 30, 13 • by • with Commenti disabilitati su Napoli. Tragedia in metro Cavour: morto un uomo mentre passa il treno.

Pomeriggio di sgomento nel cuore di Napoli, nell’affollata stazione della metropolitana di piazza Cavour, Linea 2. Un uomo sui 40 anni circa, non ancora identificato, è morto sotto un treno della Metropolitana nella stazione di piazza Cavour, poco prima delle 17. Il corpo al momento dell’impatto è...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale, News, Testata » Napoli. Tragedia in metro Cavour: morto un uomo mentre passa il treno.

Pomeriggio di sgomento nel cuore di Napoli, nell’affollata stazione della metropolitana di piazza Cavour, Linea 2. Un uomo sui 40 anni circa, non ancora identificato, è morto sotto un treno della Metropolitana nella stazione di piazza Cavour, poco prima delle 17. Il corpo al momento dell’impatto è sbalzato violentemente, rimanendo incastrato inevitabilmente sui binari.

Tra Gianturco e Campi Flegrei la circolazione dei treni è stata interrotta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e, successivamente la Polfer, che, alla presenza del pm, ha eseguito i rilievi.

Le ragioni del gesto non sono ancora note, ma la situazione sembra caotica in questi minuti nei pressi della centralissima Cavour. Tanti i curiosi che si sono assiepati all’imbocco del tunnel che porta all’interno della metro respinti con difficoltà dalle forze dell’ordine presenti per sorvegliare la zona.

Da registrare anche un presunto malore di un pendolare che accortosi del folle gesto dell’uomo suicida, pare abbia perso conoscenza.

Secondo la ricostruzione degli agenti della Polfer, diretti dal vicequestore Stefano Valletta, l’uomo ha atteso l’ arrivo del treno in stazione e si è lanciato contro il convoglio. Il macchinista non è riuscito a frenare in tempo ed ha trascinato il corpo, che è stato tagliato in due, fino ad oltre la stazione.

La stessa Polfer in questi minuti sta visionando le immagini del circuito interno della stazione napoletana, ma da quanto trapela, il cattivo posizionamento delle stesse renderebbe difficile l’esatta dinamica dell’impatto.

SEGUONO AGGIORNAMENTI

 

 

 

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like