GABBIANI

Napoli, gabbiani contro gli aerei: tutta colpa dei rifiuti nel campo rom

on nov 20, 13 • by • with Commenti disabilitati su Napoli, gabbiani contro gli aerei: tutta colpa dei rifiuti nel campo rom

NAPOLI – Sta creando anche problemi agli aerei che partono e atterrano nell’aeroporto di Capodichino la discarica illegale a cielo aperto che si trova nel campo rom di via del Riposo, a Napoli: secondo quanto rende noto un comunicato del Comune, infatti, sono numerosi i casi segnalati di impatto tra gli...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale, Testata » Napoli, gabbiani contro gli aerei: tutta colpa dei rifiuti nel campo rom

NAPOLI – Sta creando anche problemi agli aerei che partono e atterrano nell’aeroporto di Capodichino la discarica illegale a cielo aperto che si trova nel campo rom di via del Riposo, a Napoli: secondo quanto rende noto un comunicato del Comune, infatti, sono numerosi i casi segnalati di impatto tra gli aerei e i gabbiani, attirati nella zona dalla presenza dei rifiuti.

Il dato, è scritto ancora nel comunicato, è anche confermato dall’Enac (dottoressa Pizzinetti) e dal presidente della IV municipalità, Armando Coppola che, di recente, ha evitato uno scontro tra la popolazione residente e gli ospiti del campo, sorpresi mentre stavano tentando di espandere illecitamente l’area a loro riservata in un terreno adiacente di proprietà privata.

La questione è stata affrontata oggi nel corso della riunione della Commissione Politiche Sociali e dell’immigrazione del Comune di Napoli (presieduta da Vincenzo Gallotto) e della Commissione Mobilità che ha preso in esame anche il progetto della «Banca del latte Materno».

Non c’è alcun allarme in quanto «la situazione è sotto controllo» all’aeroporto di Capodichino di Napoli per quanto riguarda gli episodi di bird strike, quello dei gabbiani che finiscono contro gli aerei in decollo e in atterraggio: lo afferma, in una nota, la Gesac, la società di gestione dello scalo partenopeo.

La Gesac fa sapere che sono stati effettuati investimenti in strumentazioni all’avanguardia di «bird scaring» (allontanamento dei volatili tramite appositi segnali acustici) e che c’è del personale «Airfield Operations» che si dedica all’attività di monitoraggio e ispezione dell’intera area aeroportuale.

La Gesac ha già segnalato in passato al Comune e agli enti competenti le difficoltà inerenti la vicinanza ai campo rom e l’insediamento di discariche abusive a cielo aperto che rappresentano motivo di attrazione per i volatili.

«Ci auguriamo – conclude la Gesac – che grazie al tavolo istituzionale tecnico che verrà istituito a breve, siano adottati tutti gli opportuni provvedimenti per la soluzione di tale problematica».

FONTE: ILMATTINO.IT

 

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like