incendio

Napoli. In pochi minuti al Cardarelli si scatena l’inferno, video

on dic 5, 13 • by • with Commenti disabilitati su Napoli. In pochi minuti al Cardarelli si scatena l’inferno, video

Napoli. Panico e paura al Cardarelli dove malati e parenti riuniti nell’area antistante al Pronto Soccorso sono fuggiti alla vista di fiamme e fumo. L’episodio, avvenuto il 3 dicembre poco dopo le 15, è stato l’epilogo di un’escalation di rabbia che ha portato A.F., un 49enne di Sant’Antimo, a compiere un...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale, Testata » Napoli. In pochi minuti al Cardarelli si scatena l’inferno, video

Napoli. Panico e paura al Cardarelli dove malati e parenti riuniti nell’area antistante al Pronto Soccorso sono fuggiti alla vista di fiamme e fumo.

L’episodio, avvenuto il 3 dicembre poco dopo le 15, è stato l’epilogo di un’escalation di rabbia che ha portato A.F., un 49enne di Sant’Antimo, a compiere un folle gesto.

L’uomo, giunto al nosocomio per far visita al fratello ricoverato in seguito ad un incidente sul lavoro, ha prima aggredito e minacciato verbalmente le guardie giurate che non gli avevano consentito l’accesso allo spedale perché fuori orario di visita e successivamente ha incendiato i pavimenti davanti al pronto soccorso.

Il 49enne si è recato alla pompa di benzina di fronte l’ospedale procurandosi delle taniche e poi ha appiccato il fuoco, prontamente sedato dal personale paramedico con gli estintori presenti nella struttura. Il 49enne si è dato alla fuga ma è stato identificato e arrestato dagli agenti del commissariato di Polizia Arenella che lo hanno rintracciato in un abitazione a Melito dove si era rifugiato armandosi di un’ascia. Al momento l’uomo, identificato grazie anche alle immagini della videosorveglianza, è stato tradotto a Poggioreale per i reati di incendio doloso e resistenza al pubblico ufficiale.

GUARDA IL VIDEO SUL SITO DE “ILMATTINO”. QUESTO IL LINK http://www.ilmattino.it/NAPOLI/CRONACA/incendio-cardarelli-napoli-video-choc/notizie/386539.shtml

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like