salumeria

Napoli. Incendio doloso a Bacoli, fiamme e terrore nel palazzo: gente in salvo sui tetti

on feb 1, 14 • by • with Commenti disabilitati su Napoli. Incendio doloso a Bacoli, fiamme e terrore nel palazzo: gente in salvo sui tetti

BACOLI – Un incendio di natura dolosa, alle prime luci dell’alba, ha colpito nel centro storico di Bacoli il negozio gestito dal padre di Josi Gerardo Della Ragione, consigliere comunale di opposizione e attivista dell’associazione Freebacoli, la Salumeria Illiano. Le fiamme, intorno alle 4, hanno distrutto...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale, Testata » Napoli. Incendio doloso a Bacoli, fiamme e terrore nel palazzo: gente in salvo sui tetti

BACOLI – Un incendio di natura dolosa, alle prime luci dell’alba, ha colpito nel centro storico di Bacoli il negozio gestito dal padre di Josi Gerardo Della Ragione, consigliere comunale di opposizione e attivista dell’associazione Freebacoli, la Salumeria Illiano.

Le fiamme, intorno alle 4, hanno distrutto i motori delle macchine refrigeranti situati nell’ingresso del palazzo contiguo all’attività commerciale, sprigionando una colonna di fumo che ha impedito alle famiglie di allontanarsi.

I condomini – di cui molti anziani e bambini – hanno provato ad allontanarsi, ma il fumo acre ha reso impraticabili l’uscita e le scale, costringendoli a trovare riparo sui tetti. Nel frattempo un uomo ha spento le fiamme con mezzi di fortuna, scongiurando conseguenze ben più gravi. Sul posto vigili del fuoco e il Nucleo radiomobile operativo di Pozzuoli con il Reparto di Investigazioni scientifiche. Nei pressi dell’attività commerciale sarebbe stato ritrovato un accendino, mentre qualcuno ha visto una persona allontanarsi. Al vaglio delle forze dell’ordine le immagini dell’impianto di videosorveglianza.

«È eclatante la matrice dolosa, un atto vergognoso e gravissimo», commenta Josi Gerardo Della Ragione. L’episodio riconduce all’incendio dell’auto di Alessandro Parisi, attivista di Freebacoli, avvenuto il 27 giugno del 2012 nel contiguo quartiere Poggio.

«Un atto intimidatorio gravissimo che poteva finire in strage se non fosse stato dato l’allarme tempestivo da un’anziana signora – afferma Parisi – È non soltanto la storia che si ripete, ma un’ escalation di violenza. Mentre nel mio caso si incendiò l’auto, ora è stata esposta a serio rischio la vita di molte persone. È evidente ormai che c’è qualcuno che, con qualsiasi mezzo, vuole cucirci la bocca per poter continuare indisturbato a portare avanti i suoi affari a danno della comunità. Ma nessuno, né con querele e minacce, né con gravissimi atti intimidatori, riuscirà a zittirci».

«Un atto vigliacco e spregevole, un intollerabile affronto alle regole del vivere civile e democratico della città di Bacoli – afferma il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano – Condanno con tutte le mie forze quanto accaduto al consigliere comunale Josi Gerardo Della Ragione e ai suoi familiari, a cui esprimo la mia solidarietà e vicinanza istituzionale e umana. Confido nel grande lavoro delle forze dell’ordine e auspico che sia fatta chiarezza sull’oscura vicenda affinché colpevoli ed eventuali mandanti siano consegnati alla Giustizia».

fonte: ilmattino.it

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like