prostituta

Napoli. Non paga il «pizzo» per prostituirsi, l’aguzzina la colpisce con l’acido

on ott 12, 13 • by • with Commenti disabilitati su Napoli. Non paga il «pizzo» per prostituirsi, l’aguzzina la colpisce con l’acido

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno sottoposto a fermo una 38enne, marocchina, già nota alle forze dell’ordine, ritenuta responsabile di tentata estorsione e di lesioni personali. Durante la notte, a piazza Garibaldi, la donna ha avvicinato una 27enne, sua connazionale, lanciandole dell’acido...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale, Testata » Napoli. Non paga il «pizzo» per prostituirsi, l’aguzzina la colpisce con l’acido

prostitutaI carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno sottoposto a fermo una 38enne, marocchina, già nota alle forze dell’ordine, ritenuta responsabile di tentata estorsione e di lesioni personali.

Durante la notte, a piazza Garibaldi, la donna ha avvicinato una 27enne, sua connazionale, lanciandole dell’acido addosso a per “convincerla” a pagare un “pizzo” giornaliero, che le avrebbe consentito di prostituirsi sulla piazza.

Lo scorso 7 ottobre la vittima è stata avvicinata dalla 38enne, sua conoscente, che con minacce le ha intimato di versargli un terzo dei suoi guadagni per restare a “lavorare” in quella zona. Il giorno successivo la donna è stata nuovamente avvicinata dalla 38enne, insieme ad una coppia di suoi complici in via d’identificazione, che l’hanno picchiata a calci e pugni, con la minaccia di farle del male con l’acido. Questa notte la 27enne è stata nuovamente avvicinata dalla 38enne che dopo averla minacciata le ha lanciato contro dell’acido. La vittima, negli ultimi 2 episodi, ha subito lesioni guaribili rispettivamente in 7 e 10 giorni.

fonte: ilmattino.it

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like