AGGRESSIONE

Napoli. Vuole salire sul bus con il materasso, aggredisce l’autista con il tergicristallo

on gen 14, 14 • by • with Commenti disabilitati su Napoli. Vuole salire sul bus con il materasso, aggredisce l’autista con il tergicristallo

Napoli – Una aggressione ogni due giorni. Si è chiuso con numeri da capogiro il 2013. Per gli autisti dell’Anm uscire a lavoro, soprattutto quando si fa il turno serale, è diventato un vero e proprio incubo. L’ultima aggressione ieri sera in via Galileo Ferraris. Un extracomunitario ha cercato di...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale » Napoli. Vuole salire sul bus con il materasso, aggredisce l’autista con il tergicristallo

Napoli – Una aggressione ogni due giorni. Si è chiuso con numeri da capogiro il 2013. Per gli autisti dell’Anm uscire a lavoro, soprattutto quando si fa il turno serale, è diventato un vero e proprio incubo. L’ultima aggressione ieri sera in via Galileo Ferraris. Un extracomunitario ha cercato di salire sul 116 con il materasso al seguito.

L’autista si è rifiutato e l’immigrato ha dato in escandescenza. Ha rotto il tergicristallo ed ha iniziato a colpire, lesionandolo, il paraprezza anteriore. Paralizzato dalla paura il conducente.

Preoccupati i sindacati. «Sono mesi – spiega Adolfo Vallini dell’Usb – che denunciamo la mancanza di sicurezza alla guida dei mezzi, non ultima la sassaiola avvenuta sabato contro la linea R5 a Scampia che ha letteralmente frantumato il parabrezza della vettura. I conducenti hanno sempre più paura non si può andare avanti in questo modo».

Non tutti i mezzi hanno le telecamere a bordo. Non sempre, dunque, si può individuare l’aggressore.

FONTE: ILMATTINO.IT

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like