carabinieri

ORRORE A VARCATURO, SPARATO IN TESTA E BRUCIATO NEL BAGAGLIAIO DELLA MACCHINA. E’ GIALLO SUL MOVENTE.

on feb 7, 14 • by • with Commenti disabilitati su ORRORE A VARCATURO, SPARATO IN TESTA E BRUCIATO NEL BAGAGLIAIO DELLA MACCHINA. E’ GIALLO SUL MOVENTE.

Un cadavere carbonizzato è stato ritrovato poche ore fa a Giugliano in via Ripuaria. Il corpo all’interno del bagagliaio.Sul posto i carabinieri della locale compagnia sono intervenuti, insieme ai vigili del fuoco a seguito dell’incendio di un’auto. Sono ancora in corso indagini per identificare il morto e...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale, Testata » ORRORE A VARCATURO, SPARATO IN TESTA E BRUCIATO NEL BAGAGLIAIO DELLA MACCHINA. E’ GIALLO SUL MOVENTE.

Un cadavere carbonizzato è stato ritrovato poche ore fa a Giugliano in via Ripuaria. Il corpo all’interno del bagagliaio.Sul posto i carabinieri della locale compagnia sono intervenuti, insieme ai vigili del fuoco a seguito dell’incendio di un’auto. Sono ancora in corso indagini per identificare il morto e accertare le cause. La scoperta è stata fatta alle 17. Ad avvisare i carabinieri una telefonata anonima.  L’auto a poche decine di metri dal luogo dove si trova un locale, il bar “Blue Moon”.  Il medico legale  fa sapere che il corpo non è riconoscibile. L’auto, una Renault Megane di colore bianco, è intestata a una donna incensurata di Varcaturo e non risulta rubata. La famiglia della donna non ha precedenti nè legami con la criminalità organizzata. I parenti, stando alle prime verifiche, sono tutti in salute. Le ipotesi in campo sono le più svariate. Ed è giallo. Di chi è il corpo ritrovato nel bagagliaio e chi ha telefonato i carabinieri per avvertire?

Le ultime ipotesi pare si siano focalizzate nell’ambito famialiare. Ancora però non si hanno notizie certe. Quello che è sicuro e’ che una pistola e’ stata trovata sotto il corpo della vittima. La macchina era intestata ad una donna ma era in uso ad un uomo che al momento e’ irreperibile. La vittima e’ stata sparata in testa.

fonte: teleclubitalia.it

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like