PIANURA: PARTITA “BOYS PIANURESE- SSD QUARTO” DENUNCIATI 6 GIOVANI DALLA POLIZIA

on ott 5, 12 • by • with Commenti disabilitati su PIANURA: PARTITA “BOYS PIANURESE- SSD QUARTO” DENUNCIATI 6 GIOVANI DALLA POLIZIA

I poliziotti del Commissariato di Polizia Pianura, hanno denunciato in stato di libertà 6 giovani, di età compresa tra i 14e i 20 anni, provenienti da Pianura e uno solo da Quarto, per i reati di diffamazione aggravata, in concorso con altre persone in corso di identificazione. Si tratta G.P. di anni 17, C.P. di...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale » PIANURA: PARTITA “BOYS PIANURESE- SSD QUARTO” DENUNCIATI 6 GIOVANI DALLA POLIZIA

I poliziotti del Commissariato di Polizia Pianura, hanno denunciato in stato di libertà 6 giovani, di età compresa tra i 14e i 20 anni, provenienti da Pianura e uno solo da Quarto, per i reati di diffamazione aggravata, in concorso con altre persone in corso di identificazione.

Si tratta G.P. di anni 17, C.P. di anni 18, R D. di anni 14, F.D. A di anni 18 S.F. di anni 17 e B.U. di anni 20.
Nei riguardi di quest’ultimo,con precedenti per danneggiamento, lesioni oltraggio e resistenza a PP.UU, nonchè destinatario di un provvedimento Daspo, è anche scattata anche una denuncia per detenzione illegale di armi da taglio e strumenti idonei ad offendere, poiché trovato in possesso di due coltelli con lama di e due striscioni .

Nella corso dei controlli, gli agenti hanno rinvenuto nell’ abitazione di F.D.A. di anni 18, 2 manganelli e alcuni volantini inneggianti slogan di calcio; mentre un altro manganello è stato trovato nell’abitazione di F.S.
A casa di B.U, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 2 coltelli.

Le indagini della Polizia sono scattate all’ indomani dell’incontro di calcio, svoltosi nello stadio “Simpatia” lo scorso 15 settembre, tra le squadre “Boys Pianurese – SSd Quarto”.
A loro carico, il Questore di Napoli emetterà provvedimento di Daspo.
Nel corso dell’amichevole, un gruppo di facinorosi, circa una decina scandirono cori e parole minacciose le Forze dell’ Ordine e nei riguardi di un magistrato della DDA della Procura della repubblica Napoli.
Procedono le indagini della polizia per identificare altri giovani coinvolti nella vicenda.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like