POLIZIOTTI IMPEDISCONO AD UNA DONNA DI TOGLIERSI LA VITA

on ott 14, 12 • by • with Commenti disabilitati su POLIZIOTTI IMPEDISCONO AD UNA DONNA DI TOGLIERSI LA VITA

Ieri pomeriggio, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale insieme a quelli del Commissariato di Polizia Vasto-Arenaccia, hanno impedito ad una donna di suicidarsi. Il fatto è avvenuto all’interno di una camera di un Albergo di Vico Ferrovia, dove i poliziotti sono accorsi su segnalazione del portiere. La...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale » POLIZIOTTI IMPEDISCONO AD UNA DONNA DI TOGLIERSI LA VITA

Ieri pomeriggio, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale insieme a quelli del Commissariato di Polizia Vasto-Arenaccia, hanno impedito ad una donna di suicidarsi.

Il fatto è avvenuto all’interno di una camera di un Albergo di Vico Ferrovia, dove i poliziotti sono accorsi su segnalazione del portiere.

La donna, una 58enne del molisano, era arrivata in albergo di primo mattino, si era chiusa in camera ed aveva iniziato ad urlare senza mai fermarsi.

Al loro arrivo, gli agenti hanno trovato la porta della camera aperta, numerose macchie di sangue sul pavimento e la donna in stato confusionale, con numerose ferite in varie parti del corpo ed con un coltello da cucina impugnato e puntato sul suo collo.

Considerata la criticità della situazione i poliziotti hanno provato a tranquillizzare la 58enne che ha invece iniziato a minacciare di togliersi la vita quando all’improvviso si è conficcata il coltello nel collo.

A questo punto i poliziotti le sono saltati addosso, l’hanno immobilizzata e le hanno tolto il coltello di mano.

La donna è stata quindi condotta al San Giovanni Bosco, dove le sono state suturate le varie ferite che si era procurata. E’ stata quindi giudicata guaribile in 15 giorni. In giornata è stata poi raggiunta dal figlio avvisato dell’accaduto dai poliziotti.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like