RAPINA DEL ROLEX UN TURISTA FRANCESE FERMATO NELLA ZONA DECUMANI

on set 19, 12 • by • with Commenti disabilitati su RAPINA DEL ROLEX UN TURISTA FRANCESE FERMATO NELLA ZONA DECUMANI

Giovanni Matteo, di 21 anni, è stato sottoposto a fermo di P.G. dagli agenti del Commissariato di Polizia “Decumani” perché responsabile, unitamente ad un complice attivamente ricercato, della rapina di un orologio Rolex ai danni di un turista francese. I poliziotti, a seguito della rapina, subita dal turista...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale » RAPINA DEL ROLEX UN TURISTA FRANCESE FERMATO NELLA ZONA DECUMANI

Giovanni Matteo, di 21 anni, è stato sottoposto a fermo di P.G. dagli agenti del Commissariato di Polizia “Decumani” perché responsabile, unitamente ad un complice attivamente ricercato, della rapina di un orologio Rolex ai danni di un turista francese.

I poliziotti, a seguito della rapina, subita dal turista nel pomeriggio di mercoledì 5, grazie alle descrizioni fornite dalla moglie della vittima, sono riusciti ad identificare ed a bloccare il giovane, rintracciato, nel pomeriggio di ieri, in Via S. Biagio dei Librai.

La vittima, infatti, nel pomeriggio della rapina, denunciava ai poliziotti che, mentre era con la moglie in Piazza S. Gaetano, era stato bloccato alle spalle da un giovane, mentre un complice s’impossessava del suo orologio Rolex modello Just date, con ghiera in oro giallo, del valore di €.3.000.

Inutile era risultato il tentativo della donna di spintonare il rapinatore al fine di farlo desistere dal suo intento, circostanza che però gli dava agio di guardarlo bene in volto e di riconoscerlo senza ombra di dubbio, dapprima attraverso le foto segnaletiche mostratele dagli agenti in sede di denuncia e, successivamente, attraverso individuazione personale.

Matteo, dopo aver commesso la rapina, si era reso irreperibile presso i luoghi solitamente frequentati e presso l’abitazione ove viveva con la convivente 17enne e la figlioletta di 2 anni.

Gli agenti lo hanno rintracciato in strada mentre, in maniera frettolosa e guardinga, si aggirava in Via S. Biagio dei Librai, conducendolo al Carcere di Poggioreale.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like