RUBANO L’INCASSO GIORNALIERO AD UN DISTRIBUTORE DI CARBURANTI: DUE GIOVANI ARRESTATI DALLA POLIZIA

on ago 31, 12 • by • with Commenti disabilitati su RUBANO L’INCASSO GIORNALIERO AD UN DISTRIBUTORE DI CARBURANTI: DUE GIOVANI ARRESTATI DALLA POLIZIA

L’arrivo di una volante del Commissariato di Polizia “S. Paolo” ha impedito che due ladri restassero impuniti, arrestando Angelo FABOZZO, di 23 anni e Mauro SCAUTA, di 25 anni, responsabili, in concorso tra loro di furto aggravato. Gli agenti nella serata di ieri, mentre erano in transito in Via Diocleziano,...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale » RUBANO L’INCASSO GIORNALIERO AD UN DISTRIBUTORE DI CARBURANTI: DUE GIOVANI ARRESTATI DALLA POLIZIA

L’arrivo di una volante del Commissariato di Polizia “S. Paolo” ha impedito che due ladri restassero impuniti, arrestando Angelo FABOZZO, di 23 anni e Mauro SCAUTA, di 25 anni, responsabili, in concorso tra loro di furto aggravato.

Gli agenti nella serata di ieri, mentre erano in transito in Via Diocleziano, sono intervenuti, nell’immediatezza, in soccorso di un gestore di un distributore di carburanti, vittima del furto dell’incasso giornaliero.

Due giovani, infatti, a bordo di un motociclo Piaggio Vespa, dopo essersi fermati nell’area di servizio, con il pretesto di controllare la pressione dei pneumatici, mentre il gestore era impegnato nel rifornire un automobilista, lo hanno derubato.

Uno dei due, disceso dal motociclo, dopo essere entrato rapidamente all’interno del casotto in vetro, ha prelevato una valigetta 24h, all’interno della quale vi era la somma di circa €.2.000,00.

La vittima, accortosi del furto, ha inseguito i due mentre tentavano di allontanarsi, riuscendo a strattonare il passeggero che teneva stretto tra le mani la valigetta appena rubata, facendo perdere l’equilibrio al conducente che, inevitabilmente, perdeva il controllo del motociclo, cadendo sull’asfalto.

Il gestore è riuscito così a riprendersi la valigetta che gli era stata appena sottratta e, proprio in quel momento, ha notato i poliziotti transitare nei pressi del suo distributore, chiedendo aiuto.

I due giovani, riusciti a rialzarsi, sono fuggiti in direzione di Piazzale Tecchio, imboccando via Minichini, ove sono stati sorpresi ed arrestati dai poliziotti mentre tentavano di riavviare il motore del motociclo che era in avaria, probabilmente a causa della caduta.

Stamani, i due ladri sono stati processati con rito per direttissima, condannati beneficiando della sospensione della pena.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like