franco roberti

Terra dei fuochi e dei veleni, il procuratore antimafia Roberti: «Sappiamo già tutto, bonifiche subito»

on nov 4, 13 • by • with Commenti disabilitati su Terra dei fuochi e dei veleni, il procuratore antimafia Roberti: «Sappiamo già tutto, bonifiche subito»

«Quanto successo negli ultimi venti anni è noto. Sappiamo chi ha inquinato e cosa ha sversato. Ora bisogna passare subito alle bonifiche»: Franco Roberti è il procuratore nazionale antimafia, ma è anche il magistrato che per primo alzò il velo sul traffico di rifiuti. «All’epoca – spiega – il...
Pin It

Home » Cronaca, Cronaca Locale, Testata » Terra dei fuochi e dei veleni, il procuratore antimafia Roberti: «Sappiamo già tutto, bonifiche subito»

«Quanto successo negli ultimi venti anni è noto. Sappiamo chi ha inquinato e cosa ha sversato. Ora bisogna passare subito alle bonifiche»: Franco Roberti è il procuratore nazionale antimafia, ma è anche il magistrato che per primo alzò il velo sul traffico di rifiuti. «All’epoca – spiega – il traffico di rifiuti era molto remunerativo e faceva correre pochi rischi. Solo nel 2006 furono introdotte norme efficaci».

Quasi vent’anni per mettere a punto norme capaci di fermare i traffici. «A metà anni ’90 – ricorda Roberti- bisognava guardare in faccia al problema. Non lo si fece. La gravità del problema rimase a lungo sottovalutato dai poteri locali e centrali, adesso bisogna mettere mano alle soluzioni». Il sindaco Luigi de Magistris da sostituto procuratore al tribunale di Catanzaro, istruì processi e accuse sullo smaltimento illecito dei rifiuti in Calabria depose alla Bicamerale e rileva: «Non è che non si è fatto nulla: a Napoli ci stiamo impegnando per la differenziata e a fare gli impianti».

fonte: ilmattino.it

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like