ARCHIE SHEPP Live a Pomigliano Jazz 2013. Torna il Mito!

on set 19, 13 • by • with Commenti disabilitati su ARCHIE SHEPP Live a Pomigliano Jazz 2013. Torna il Mito!

Dopo lo strepitoso concerto del 2010, ritorna al Pomigliano Jazz – nella sua unica data italiana –  il grande Archie Shepp accompagnato dal suo collaudato quartetto che vede Tom Mc Clung al pianoforte, Darryl Hall al contrabbasso e Steve Mc Craven alla batteria. A impreziosire il suo live, la...
Pin It

Home » Generale » ARCHIE SHEPP Live a Pomigliano Jazz 2013. Torna il Mito!

Dopo lo strepitoso concerto del 2010, ritorna al Pomigliano Jazz – nella sua unica data italiana –  il grande Archie Shepp accompagnato dal suo collaudato quartetto che vede Tom Mc Clung al pianoforte, Darryl Hall al contrabbasso e Steve Mc Craven alla batteria. A impreziosire il suo live, la presenza dell’Orchestra Napoletana di Jazz diretta da Mario Raja, che dialogherà col leggendario musicista della Pennsylvania dando vita a un progetto particolare. Venerdì 20 settembre va in scena al Parco delle Acque di Pomigliano d’Arco un live inedito che unisce la musica nera americana con quella napoletana, nel solco della massima libertà espressiva. In Scaletta, “Torna a Surriento”, “I say sto cca” di Pino  Daniele, “Canzone dei sette mariti“tratta da “La Gatta Cenerentola” di Roberto De Simone. E ancora, “U-Jaama (Unite)” e “Blues for Brother George Jackson“, capolavoro del 1972 contenuto in “Attica Blues” e “Miss Toni” di Charles Grenlee, storico trombonista di Shepp e di Gillespie scomparso nel 1993.

Esponente di spicco dell’avanguardia newyorkese, Shepp è un mito assoluto del sax tenore. Scoperto da Cecil Taylor e affermatosi insieme a John Coltrane, fin dagli anni ’60 è stato il portavoce della rivendicazione e della denuncia degli afroamericani negli States. Classe 1939, è autore di capolavori assoluti come “Fire Music” (nell’album viene recitata anche una poesia di Malcolm X), “Attica Blues”e “The Cry of My People”. Ha scritto anche opere per il teatro – “The Communist”, “June Bug graduates tonight”, “Lady Day: A Musical Tragedy” –  e insegnato all’università del Massachussets.

 

Oltre al live inedito di Shepp con l’ONJ, in programma venerdì numerose iniziative: dai concerti d’apertura e chiusura con il trio di Francesco Villani (ore 20.30) e l’omaggio a Miles Davis di Merlin-D’Alessio quartet (ore 23) alle degustazioni di Slow Food con chef Inghemarck Guida. Dalle guide all’ascolto ai laboratori creativi per bambini, fino alla mostra sulle “Icone del Jazz”. Tutti gli Eventi in programma sono ad ingresso gratuito.

 

Archie Shepp sassofono tenore

Tom Mc Clung pianoforte, Darryl Hall contrabbasso Steve Mc Craven batteria

 

Mario Raja direzione, arrangiamenti

Marco SanniniMatteo FranzaGianfranco CampagnoliPeppe Fiscale tromba

Alessandro TedescoRoberto Schiano, Lello Carotenuto trombone

Annibale GuarinoMarco Zurzolo sax contralto

Enzo NiniGiulio Martino sax tenore

Nicola Rando sax baritono

Pietro Condorelli chitarra

Andrea Rea pianoforte

Aldo Vigorito contrabbasso

Giuseppe La Pusata batteria

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like