“Sport e legalità”: a Scampia il forum dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Napoli

on mar 8, 13 • by • with Commenti disabilitati su “Sport e legalità”: a Scampia il forum dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Napoli

(ARTICOLO DI ANTONIO PARRELLA) NAPOLI. “Sport e legalità”. E’ il tema del forum organizzato dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Napoli, che si terrà martedì prossimo (ore 11,30) presso l’ istituto tecnico industriale “Galileo Ferraris” del quartiere Scampia. All’importante happening,  oltre al...
Pin It

Home » Generale, News » “Sport e legalità”: a Scampia il forum dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Napoli

(ARTICOLO DI ANTONIO PARRELLA) NAPOLI. “Sport e legalità”. E’ il tema del forum organizzato dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Napoli, che si terrà martedì prossimo (ore 11,30) presso l’ istituto tecnico industriale “Galileo Ferraris” del quartiere Scampia. All’importante happening,  oltre al direttore scolastico regionale, Diego Bouchè, parteciperanno tra gli altri Federico Cafiero De Raho (Procuratore Aggiunto DDA) e  Luisa Franzese, dirigente dell’Ufficio Scolastico di Napoli. Ma, oltre ai rappresentanti delle istituzioni e delle forze dell’ordine, ci saranno anche noti campioni dello sport. Dunque a sottolineare l’importanza dell’attività sportiva nell’educare i giovani al rispetto delle regole ed alla convivenza civile, ci saranno i campioni olimpionici Clemente Russo (pugile campione del mondo dei dilettanti a Chicago 2007 e vicecampione olimpico a Pechino 2008 e a Londra 2012) e Pino Maddaloni (joduka medaglia d’oro nel 2000 alle Olimpiadi Sydney), e l’indimenticato tennista Adriano Panatta, vincitore tra l’altro della Coppa Davis nel 1976 (l’unica conquistata dall’Italia), che saranno i testimonial della kermesse. “Oltre a trattare tematiche inerenti alla legalità – spiega la dottoressa Franzese – la nostra attenzione sarà rivolta ad evidenziare anche l’importanza dello sport come prevenzione della dispersione scolastica, del disagio giovanile e della marginalità sociale. Attraverso la pratica delle varie discipline sportive si possono infondere negli adolescenti  fedeltà, coraggio, umiltà, altruismo e, naturalmente il rispetto per gli altri. Fare praticare lo sport ai giovani – aggiunge Franzese – significa allontanarli dai rischi e dalle devianze della strada”. Inoltre prima del convegno,   Panatta, Russo e Maddaloni incontreranno gli alunni di alcuni istituti scolastici situati in quartieri a rischio di Napoli, tra cui gli istituti comprensivi “Novaro” della Sanità e “Augusto Console”, portando direttamente tra i banchi le loro esperienze di vita legate allo sport.

 

 

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like