Al liceo “Durante” teleconferenza con lo scienziato Vincenzo Costanzo

on mag 6, 13 • by • with Commenti disabilitati su Al liceo “Durante” teleconferenza con lo scienziato Vincenzo Costanzo

(ARTICOLO DI ANTONIO PARRELLA) FRATTAMAGGIORE. “Incontra lo scienziato!”. E’ l’importante progetto messo a punto da YouScientist, il programma divulgativo di IFOM (Istituto FIRC di Oncologia Molecolare), che lunedì 6 maggio p.v. (ore 10) vedrà coinvolti circa 100 studenti del liceo classico e delle scienze...
Pin It

Home » News, Notizie flash » Al liceo “Durante” teleconferenza con lo scienziato Vincenzo Costanzo

(ARTICOLO DI ANTONIO PARRELLA) FRATTAMAGGIORE. “Incontra lo scienziato!”. E’ l’importante progetto messo a punto da YouScientist, il programma divulgativo di IFOM (Istituto FIRC di Oncologia Molecolare), che lunedì 6 maggio p.v. (ore 10) vedrà coinvolti circa 100 studenti del liceo classico e delle scienze umane “Francesco Durante”. E così  i liceali, coordinati dai docenti Elisabetta Di Micco, Francesco Parisi e Giuseppe Di Fraia, sotto la supervisione del dirigente scolastico Michele Ciocia e del vicario Antonio Parrella, parteciperanno in teleconferenza via streaming al forum Scientifico sul tema “Lo studio del DNA: passato, presente e prospettive future”. Relatore d’eccezione sarà lo scienziato Vincenzo Costanzo (nella foto a lato), di origine napoletana, ed ex alunno del liceo Durante. Costanzo, 40 anni, dopo il diploma liceale ha continuato gli studi all’Università di Napoli “Federico II” ed ora é appena ritornato in Italia dopo 17  anni di brillante carriera scientifica negli Stati Uniti ed in Gran Bretagna.  Si tratta del terzo appuntamento 2013 del ciclo di conferenze scientifiche  “Incontra lo Scienziato!”  sulle frontiere della Scienza. Gli studenti potranno interagire con il professore Costanzo ed avranno l’ opportunità di porgli le domande in tempo reale attraverso la piattaforma di facebook. Insomma sarà davvero un’occasione unica per i discenti, che potranno così alimentare la loro passione per la Scienza vivendola “in diretta” e raccontata in prima persona da chi la fa quotidianamente, uno scienziato di fama internazionale che si é formato sui loro stessi banchi di scuola. Dunque un incontro privilegiato con Costanzo al quale potranno porre i loro quesiti, i loro dubbi e le loro curiosità, senza filtri, sia sul suo percorso personale sia sull’ambito scientifico in cui opera,   la metabolomica, che rappresenta una delle frontiere scientifiche oggi più promettenti della ricerca. L’incontro con il professore Costanzo sarà un affascinante viaggio alla scoperta del DNA e alle scoperte più recenti su questa molecola fondamentale. Un incontro che per molti studenti sarà probabilmente decisivo anche per chiarirsi le idee su una domanda per loro fondamentale e delicata: “a che facoltà mi iscrivo dopo la maturità? Il programma della conferenza, davvero interessantissimo, pone, come detto, al centro dell’attenzione lo studio del DNA- acido desossiribonucleico, che è la molecola biologica fondamentale che fornisce il codice di istruzioni per lo sviluppo, la crescita e la salute di ogni  organismo vivente sulla terra. Quando la struttura molecolare del DNA è stata scoperta più di 50 anni fa, pochi avrebbero potuto immaginare l’impatto finale di questa scoperta sulle scienze della vita. Le nuove e sempre più accessibili tecnologie di analisi del DNA stanno rivoluzionando la pratica della medicina. Il sequenziamento del DNA, tecnica che consente di leggere l’ordine preciso dei nucleotidi, ossia le molecole che formano questi insiemi di istruzioni, ci permette di comprendere quando le modifiche o varianti di questo codice determinano il mantenimento dello stato di salute o l’insorgenza di malattie. Nell’era emergente della medicina personalizzata, l’analisi del DNA sta già aiutando i ricercatori e i medici a comprendere meglio la predisposizione alle malattie e la risposta al trattamento. Diversi farmaci mirati sono già disponibili per funzionare meglio in pazienti che presentano un profilo specifico di DNA. Lo studio del DNA e’ anche utilizzato per altre scienze della vita, comprese le applicazioni forensi, la biosicurezza, i test ambientali e alimentari, la ricerca microbica e lo sviluppo di nuovi farmaci. Nel seminario verranno trattati diversi temi relativi all’analisi della molecola del DNA, con uno sguardo alle più recenti scoperte della ricerca di base. “Sarà un happening scientifico di notevole rilevanza – sottolinea il preside Ciocia –  Abbiamo aderito subito e con tanto entusiasmo a questa pregevole iniziativa dell’Istituto FIRC di Oncologia Molecolare di Milano, che dà al nostro liceo e ai nostri giovani studenti un’opportunità davvero straordinaria per ampliare l’offerta formativa. Un plauso particolare va al professore Vincenzo Costanzo e alla dottoressa Elena Bauer (responsabile della comunicazione dell’Istituto Firc di Oncologia Molecolare di Milano, ndr), artefici di questa importantissima iniziativa”.

 

                                                                                                           *Prof. Antonio Parrella,

Vicario del liceo classico e delle scienze umane “F. Durante”    

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like