Auschwitz

CAIVANO. PER NON DIMENTICARE LA SHOAH GLI ALUNNI POTRANNO RECARSI AD AUSCHWITZ

on dic 23, 14 • by • with Commenti disabilitati su CAIVANO. PER NON DIMENTICARE LA SHOAH GLI ALUNNI POTRANNO RECARSI AD AUSCHWITZ

Caivano – “ Viaggio nelle memoria”, un treno per Auschwitz. Approvato dal Prefetto Antonio Contarino l’atto d’indirizzo. Quest’anno gli studenti avranno la possibilità di visitare i campi di sterminio di Auschwitz-Birkenau e il quartiere ebraico di Cracovia, dove infuriò la persecuzione nazista. Il...
Pin It

Home » Cultura, Generale, News, Notizie flash, Testata » CAIVANO. PER NON DIMENTICARE LA SHOAH GLI ALUNNI POTRANNO RECARSI AD AUSCHWITZ

Caivano – “ Viaggio nelle memoria”, un treno per Auschwitz. Approvato dal Prefetto Antonio Contarino l’atto d’indirizzo. Quest’anno gli studenti avranno la possibilità di visitare i campi di sterminio di Auschwitz-Birkenau e il quartiere ebraico di Cracovia, dove infuriò la persecuzione nazista. Il viaggio, esperienza cruciale che fa toccare con mano la tragedia dei lager e delle camere a gas. Il Comune vista la legge del 20 luglio 2000 che riconosce il 27 gennaio la data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria” ed invita ad organizzare cerimonie ed eventi di riflessione e narrazione dei fatti; richiamando inoltre la risoluzione dell’ONU del 1 novembre 2005 che ha proclamato proprio il 27 gennaio “Giorno internazionale della commemorazione in memoria delle vittime dell’Olocausto” invitando a programmi educativi in funzione di memoria e prevenzione. Considerato che l’Amministrazione Comunale di Caivano da anni porta avanti il progetto “Memoria Viva” finalizzato alla conoscenza e comprensione critica dei processi storici e politici legati alle vicende della Shoah attraverso un coinvolgimento da parte delle Istituzioni Scolastiche del territorio; ritenuto per l’anno 2015 di promuovere un’iniziativa finalizzata alla realizzazione di un viaggio presso il campo di sterminio di Auschwitz – Birkenau che vedrà il coinvolgimento di 10 alunni delle Istituzioni Scolastiche Locali; vista anche la delibera del Commissario Straordinario Contarino con la quale veniva approvato il regolamento per la disciplina delle sponsorizzazioni dell’Amministrazione; l’Ente Comunale intende di avvalersi per la realizzazione di tale viaggio di istruzione, di sponsor pubblici e privati. Di promuovere, quindi, per il periodo di gennaio-febbraio 2015 un viaggio di istruzione presso il campo di sterminio di Auschwitz – Birkenau che vedrà il coinvolgimento di alunni, e di demandare al Responsabile del V Settore di provvedere a predisporre un apposito avviso pubblico per la ricerca di sponsor pubblici e privati per la realizzazione di tale viaggio di istruzione. Obiettivo, sottolinea il Prefetto, “far sì che i giovani partecipanti divengano essi stessi testimoni dell’orrore della Shoah, per poterne trasmettere la memoria nel presente e nel futuro. Vedere da vicino, passare il cancello con su scritto Arbeit macht frei, percorrere quei corridoi, ascoltare la voce di chi li ha percorsi da deportato, a un passo dall’annientamento: un approccio forte e diretto, per tenere viva la memoria storica tra le giovani generazioni, promuovendo i valori della democrazia e dell’integrazione insieme al rifiuto della violenza e di ogni forma di prevaricazione”.

Giuseppe Bianco

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like