LA CARTA IGIENICA CON LA FACCIA DI SILVIO

on mar 18, 13 • by • with Commenti disabilitati su LA CARTA IGIENICA CON LA FACCIA DI SILVIO

Sembra uno scherzo, ma è tutto vero. Ce lo racconta il quotidiano Gazzettino. Rotoli di carta igienica con l’immagine dell’ex premier Silvio Berlusconi stampata su ogni singolo foglio. E’ questo il carico che i funzionari della Dogana del porto di Venezia hanno trovato all’interno di una nave....
Pin It

Home » Curiosità, News, Notizie flash » LA CARTA IGIENICA CON LA FACCIA DI SILVIO

Sembra uno scherzo, ma è tutto vero. Ce lo racconta il quotidiano Gazzettino.

Rotoli di carta igienica con l’immagine dell’ex premier Silvio Berlusconi stampata su ogni singolo foglio. E’ questo il carico che i funzionari della Dogana del porto di Venezia hanno trovato all’interno di una nave.

La storia la racconta il Gazzettino. I funzionari della Dogana, una volta scoperto il carico non hanno potuto fare altro che lasciarlo andare verso la sua destinazione: quello contenuto all’interno della nave, infatti, non era affatto proibito né coperto da copyright. Solo Berlusconi avrebbe potuto querelare gli ideatori di questo curioso fgadget a basso prezzo.

Scrive il Gazzettino:

La prova è arrivata da una informativa arrivata dalla Dogana del porto di Venezia alla procura della Repubblica. I documenti di carico di una nave arrivata alle banchine del porto ne segnalavano addirittura un container pieno e i funzionari, in attesa del bastimento, volevano sapere come avrebbero dovuto comportarsi: sequestrare o lasciar proseguire il carico verso la sua destinazione?

Di solito, carichi ingenti di merce con un basso valore di mercato nascondono partite di sigarette o altra merce di contrabbando. Non è stato però questo il caso, dal momento che dai controlli dei doganieri non è saltato fuori nulla di illegale. E non c’era neppure un possibile reato da perseguire d’ufficio, non essendoci, come può capitare in casi del genere, una contraffazione di simboli coperti da diritto d’autore. L’unica strada possibile per fermare quella vagonata di carta, secondo la procura, sarebbe stata una querela di parte del leader del Pdl. Il quale però, non ha mai dato l’impressione di voler colpire la satira dozzinale nei suoi confronti.

DA: CADOINPIEDI

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like