L’Aicast premia con De Magistris quaranta imprese di Caivano, Cardito e Crispano

on dic 28, 12 • by • with Commenti disabilitati su L’Aicast premia con De Magistris quaranta imprese di Caivano, Cardito e Crispano

NAPOLI – Più di tremila persone hanno partecipato al “Premio alla carriera Aicast”, organizzato al Palapartenope dalla Associazione Industria Commercio Artigianato Servizi e Turismo. «Con questo evento, che è alla sua prima edizione – ha detto il Presidente Provinciale dell’Aicast Felice Califano...
Pin It

Home » News, Notizie flash » L’Aicast premia con De Magistris quaranta imprese di Caivano, Cardito e Crispano

NAPOLI – Più di tremila persone hanno partecipato al “Premio alla carriera Aicast”, organizzato al Palapartenope dalla Associazione Industria Commercio Artigianato Servizi e Turismo.

«Con questo evento, che è alla sua prima edizione – ha detto il Presidente Provinciale dell’Aicast Felice Califano – festeggiamo il terzo anno di nascita dell’associazione che è stata voluta dagli imprenditori delle più svariate categorie. Abbiamo voluto festeggiare i primi tre anni perché il direttivo ha deciso di promuovere una “campagna amica” per il biennio 2013-2014 onde arrivare al quinto compleanno con una imponente manifestazione a livello nazionale. Oggi premiamo un migliaio di imprenditori, tra cui una quarantina iscritti alla Intercomunale Aicast con sede in Caivano,  che, grazie al loro lavoro ed alle loro idee, hanno contribuito allo sviluppo della cultura, della tradizione, della crescita economico-sociale della zona a nord di Napoli e che si sono distinti per comportamento etico, alta professionalità e impegno.

Il riconoscimento che per gli imprenditori con 35 anni di anzianità è una spilla d’oro a forma di “A” maiuscola è stato conferito per Caivano a Giorgio Mennillo della “Salumeria e Piciull”; per Cardito a Angelo Zanfardino del “Supermercato Zanfardino”; per Crispano a Maria

Rosa Bettinetti della ditta “Mary Mac”. Per quelli con almeno 15 anni di anzianità la spilla è, invece, d’argento, anche per i giovani imprenditori con meno di 32 anni che hanno avuto il coraggio di iniziare una attività e si sono distinti nelle loro professioni la spilla è  d’argento. Per la nostra zona i riconoscimenti sono andati a: Tabacchi di NICOLA ABATE; Studio di Biologia della Dott.ssa ELISA ALTRUDA; Minimarket di ROSA AMBROSIO; Supermercato Premium di VINCENZO AMBROSIO; Calzature di ERRICO AMICO; Calzature di DOMENICO ANGELINO; Bar-Giochi di GIOVANNI ANGELINO; Punto & Virgola di MARIO BERVICATO; Bat-Tabacchi-Giochi di ANTONIO BUONFIGLIO; Abbigliamento ARCAP di ANGELO CAPUTO; Abbigliamento di ANTONIO CAPUTO; ProfumeriaLa Mariannadi ALFONSO CERVONE; Bibite di GAETANO CHIRICO; Glitter Caffé di CLAUDIA CIARLANTE; Merceria MCD di ANTONIETTA D’AMBROSIO; Il Vitello d’Oro di LUIGI DE LUCA; Macelleria F.lli DELLA GATTA; Panetteria di DONATO DI LORENZO; Distributore ESSO Cardito-Bar-Tabacchi-Giornali di CLAUDIO DONATELLIS; Ottica di FELICE FABOZZI; Supermercato Mio Market di VINCENZO FALCO; Artigiano del Ferro di DOMENICO FIACCO; Ferramenta di ANNA MARIA GIORDANO; Intimo di ANTONIO GRANELLO; Pasticceria le Rose di SALVATORE MARINIELLO; Lavanderia LUISA MARZANO; Pasticceria di BIAGIO MARZANO; Ideal Carni di GERARDO MENNILLO;La Deliziosadi PASQUALE MENNILLO; Mio Market di PASQUALE MOCCIA; Profumeria Luisa di DANIELE MONACO; Antico Fornaio di MASSIMILIANO PONTICELLI; Piccolo Zoo di ANTONIO SANDOMENICO; Materiale Elettrico di ANDREA SAVIANO; Autoscuola Frattese di DOMENICO SCARAMELLA; Macelleria-Alimentari dei F.lli SCARPFELLINO; Intimo di ANTONIO VITALE.

A tutti è stato consegnato un diploma incorniciato in carta pergamenata, quale attestato di merito. La lunga kermesse, durata oltre sei ore, è stata ricca di avvenimenti In apertura c’è stata la consegna dei diplomi e delle spille, coordinata dal Presidente  il quale ha sottolineato che l’Aicast nasce come sostegno alle attività imprenditoriali. «L’Associazione – ha informato Califano – è un sistema “confederale” che riunisce e che opera per molteplici operatori che svolgono la loro attività in diversi settori dell’economia, una Organizzazione Sindacale di Categorie che opera a favore e nell’interesse delle imprese associate, offrendo loro assistenza sindacale e servizi, una grande organizzazione che conta già 9 Federazioni; 41 Settori di categoria; 40 associazioni tra comunali e intercomunali». Dopo le foto di gruppo fatte con gli imprenditori, il testimone è passato allo speaker di “Radio Marte” Francesco Mastandrea che ha introdotto il primo ospite, Renato Maggio. Il cantautore ha cantato tre suoi brani.

È salito, quindi, sul palco Antonio Riscetti che ha strappato calorosi applausi con il suo esilarante cabaret. A seguire Il duo Antonio e Marianna, con l’interpretazione di alcune canzoni del loro progetto “Operazione Napoli”, ha fatto da preludio all’ingresso del primo big: Sal Da Vinci. «Sono un artigiano della musica – ha detto l’artista – che ogni giorno lavora per migliorare le proprie emozioni. Il mio più grande piacere della vita siete voi e la mia famiglia». Una prolungata standing ovation ha salutato le sue parole e l’artista ha iniziato il concerto che ha chiuso la prima parte dello spettacolo.

Ha avuto, quindi, inizio il momento delle premiazioni “speciali”. Il teatro Diana ed il Sannazaro, quindi il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, insieme al Presidente  Califano ed al fondatore dell’Aicast Provinciale Ciro Fiola, ha consegnato il premio al proprietario del Palapartenope.

È seguito un momento particolarmente bello e significativo. Come è noto il 25 Novembre si celebra la giornata contro la violenza sulle donne. In coincidenza con questo evento, l’Aicast ha voluto premiare le donne imprenditrici. Sul palco, perciò, sono state chiamate le titolari di 19 ditte alle quali De Magistris ha consegnato il riconoscimento, tra queste la titolare di “Mary Mac” Maria Rosa Bettinetti, cittadina di Caivano. Contemporaneamente in platea, le hostess distribuivano a ogni signora una rosa, come omaggio del Sindaco e del direttivo dell’Aicast. Il Sindaco ha premiato, ancora, 17 imprese, leaders in vari settori e anche tra queste due aziende di Caivano: Papa Ecologia e Miso.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like