AI MANIFESTANTI PDL ANCHE LA METROPOLITANA GRATIS

on mar 25, 13 • by • with Commenti disabilitati su AI MANIFESTANTI PDL ANCHE LA METROPOLITANA GRATIS

Dopo lo scandalo dei figuranti, eccone un altro. E’ bufera per la manifestazione organizzata sabato dal partito di Silvio Berlusconi a Roma. I manifestanti diretti all’iniziativa infatti non hanno pagato la metropolitana. E questo grazie a un forfait che il Pdl si è impegnato a versare ad Atac....
Pin It

Home » Generale, News, Politica, Politica Nazionale » AI MANIFESTANTI PDL ANCHE LA METROPOLITANA GRATIS

Dopo lo scandalo dei figuranti, eccone un altro. E’ bufera per la manifestazione organizzata sabato dal partito di Silvio Berlusconi a Roma. I manifestanti diretti all’iniziativa infatti non hanno pagato la metropolitana. E questo grazie a un forfait che il Pdl si è impegnato a versare ad Atac. “Siamo arrivati qui senza pagare”, dicono alcune signore. Altri in piazza confermano. Dunque grazie al conto pagato dal Pdl l’azienda di trasporto di Roma ha provveduto ad aprire i tornelli in tre stazioni della linea A (Anagnina Cinecittà e Subaugusta) e tre della B (Eur Palasport Santa Maria del Soccorso e Pietralata) per permettere il passaggio dei manifestanti.

E le polemica è quasi scontata. Per il sindaco di Roma è un esempio, lodevole, di “manifestazione a costo zero, senza costi a carico del Comune”. Non tutti però la pensano così: “Che vergogna! Il trasporto pubblico è a pezzi, e l’Atac si trasforma in autonoleggio per Berlusconi. Cosa è più urgente? Aumentare le corse e ridurre i tempi di percorrenza per cittadini e turisti, o allestire le navette per un comizio di partito?” attacca Davide Sassoli, candidato alle primarie del centrosinistra per il Campidoglio. Gli fa eco immediato Paolo Gentiloni, anche lui in corsa alla consultazione del 7 aprile. “Ennesima conferma della sconsiderata gestione di questa amministrazione. Quanto è costato alla città il mancato introito di un sabato pomeriggio? Chiederò che vengano resi pubblici, non solo i costi di questa arbitraria decisione, ma anche il contratto scritto stipulato con l’azienda”.

cadoinpiedi.it

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like