de_magistris_sodano

Altra tegola per la Giunta De Magistris. Sodano condannato a un anno per lesioni e minacce a corpo politico

on ott 2, 13 • by • with Commenti disabilitati su Altra tegola per la Giunta De Magistris. Sodano condannato a un anno per lesioni e minacce a corpo politico

Dopo le dimissioni dell’assessore Tommasielli altra tegola per l’amministrazione De Magistris: il vicesindaco Tommaso Sodano è stato condannato a un anno di reclusione dal tribunale di Nola. L’accusa è quella di lesioni nei confronti di una vigilessa e violenza e minacce a un corpo politico (ovvero...
Pin It

Home » Politica, Politica Locale, Testata » Altra tegola per la Giunta De Magistris. Sodano condannato a un anno per lesioni e minacce a corpo politico

de_magistris_sodanoDopo le dimissioni dell’assessore Tommasielli altra tegola per l’amministrazione De Magistris: il vicesindaco Tommaso Sodano è stato condannato a un anno di reclusione dal tribunale di Nola. L’accusa è quella di lesioni nei confronti di una vigilessa e violenza e minacce a un corpo politico (ovvero il Consiglio comunale di Pomigliano d’Arco). La vicenda risale al 15 Febbraio 2007  e i fatti contestati proprio nel Consiglio comunale della cittadina vesuviana. L’allora Presidente della Commissione Ambiente del Senato sedeva in qualità di Consigliere comunale di Rifondazione Comunista all’opposizione dell’allora Giunta di centrosinistra.

A scatenare i tafferugli fu la discussione sul piano commerciale della città. Il dibattito si accese notevolmente e degenerò in rissa. In uno scenario di minacce, spintoni e sedie volanti Sodano e altri quattro consiglieri si incatenarono per bloccare l’approvazione del piano giudicato negativo per i piccoli commercianti locali a causa dell’apertura di un ipermercato. Quattordici persone vennero rinviate a giudizio perché “incatenandosi ai banchi consiliari, percuotendo i banchi con i tacchi delle scarpe, rovesciando i banchi consiliari, strappando i microfoni dai banchi usavano violenza e minacce al corpo politico”. L’attuale Vicesindaco della Giunta De Magistris avrebbe strattonato una vigilessa, sbattendola contro una porta e costringendola a sette giorni di prognosi. Sodano però ha sempre negato: “nella mia vita non ho mai messo le mani addosso a nessuno”.

Il pm Ciro Capasso aveva chiesto quattro anni e mezzo, il Tribunale ha ridotto la pena ad uno e ad otto mesi per i quattro consiglieri. I cinque dovranno anche risarcire in solido il Comune di Pomigliano. Al Comune è stata riconosciuta una provvisionale di 5.000 euro. Il solo Sodano dovrà invece risarcire la vigilessa, cui è andata una provvisionale di 2.000 euro. Assolti i commercianti che erano entrati in aula nonostante non fossero invitati.

Fonte: www.Corrieredelmezzogiorno.it

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like