falco

Caivano. Il consigliere non si presenta in aula, il sindaco Falco manda via l’assessore Scognamiglio

on giu 3, 14 • by • with Commenti disabilitati su Caivano. Il consigliere non si presenta in aula, il sindaco Falco manda via l’assessore Scognamiglio

(ARTICOLO DI FRANCESCO CELIENTO) CAIVANO – Va via pure l’assessore Giuseppe Scognamiglio. Pochi minuti fa (erano circa le ore 11.45, ndr) il sindaco dimissionario Tonino Falco (che comunque rimane nel pieno dei suoi poteri) ha comunicato al suo ormai ex assessore alle finanze e ai tributi la revoca del mandato per...
Pin It

Home » Politica, Politica Locale, Testata » Caivano. Il consigliere non si presenta in aula, il sindaco Falco manda via l’assessore Scognamiglio

(ARTICOLO DI FRANCESCO CELIENTO) CAIVANO – Va via pure l’assessore Giuseppe Scognamiglio. Pochi minuti fa (erano circa le ore 11.45, ndr) il sindaco dimissionario Tonino Falco (che comunque rimane nel pieno dei suoi poteri) ha comunicato al suo ormai ex assessore alle finanze e ai tributi la revoca del mandato per motivi esclusivamente politici.

Infatti, a determinare l’uscita di Scognamiglio dalla giunta (è il 30esimo assessore revocato), è stato il suo consigliere comunale di riferimento Fabio Mariniello (gruppo Misto), il quale improvvisamente si era assentato in Consiglio Comunale, una mancanza che ha fatto saltare l’ennesima seduta del civico consesso e poi provocato le dimissioni delle stesso primo cittadino.

“Naturalmente non ho nulla contro la persona ed il professionista”, ha affermato il sindaco Falco ribadendo che il provvedimento è stato preso esclusivamente per la mancanza di lealtà del politico che esprimeva l’ex assessore.

Intanto, potrebbe saltare qualche altra testa. Infatti, all’interno della maggioranza sarebbe stato il Partito Democratico che non ha avrebbe voluto spostare anche solo di un giorno la seduta per consentire la partecipazione al consigliere dei Popolari Carlo Lanna, assente giustificato per motivi lavorativi decisione comunicata correttamente giorni prima alla coalizione. Una circostanza che, sembra, non sia andata affatto giù al primo cittadino.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like