CASTELLO

Caivano. Si dimette l’assessore D’Agostino, nessun problema politico in maggioranza, domani già sarà sostituito

on mag 7, 14 • by • with Commenti disabilitati su Caivano. Si dimette l’assessore D’Agostino, nessun problema politico in maggioranza, domani già sarà sostituito

(ARTICOLO DI FRANCESCO CELIENTO) CAIVANO – Un fulmine a ciel sereno, nemmeno 48 ore dopo che la maggioranza del sindaco Falco, pur ridotta al lumicino (15 consiglieri più lo stesso primo cittadino), l’altro ieri lunedì 5 Maggio si è ricompattata e deliberato ben 30 punti svolgendo regolarmente un consiglio...
Pin It

Home » Politica, Politica Locale, Testata » Caivano. Si dimette l’assessore D’Agostino, nessun problema politico in maggioranza, domani già sarà sostituito

(ARTICOLO DI FRANCESCO CELIENTO) CAIVANO – Un fulmine a ciel sereno, nemmeno 48 ore dopo che la maggioranza del sindaco Falco, pur ridotta al lumicino (15 consiglieri più lo stesso primo cittadino), l’altro ieri lunedì 5 Maggio si è ricompattata e deliberato ben 30 punti svolgendo regolarmente un consiglio comunale, che non approvava atti dal lontano 19 dicembre 2013. Stamane si è dimesso l’assessore al personale ed all’anagrafe Pompeo D’Agostino, in carica da due anni, nominato su input dei consiglieri popolari Carlo Lanna e Raffaele Marsico. Dimissioni motivate da motivi personali più che politici, infatti domani sarà ufficializzato il nuovo membro della giunta Falco, che finora ha collezionato il non invidiabile primato di aver mandato a casa ben 29 persone. D’Agostino è un dipendente dell’Asl residente a Cardito.

“Le dimissioni – spiega il sindaco Falco – sono state concordate con me ed il suo partito, tant’è che stamane ho già incontrato il suo sostituto, che domani avrà subito la nomina in giunta”. Il sindaco non fa il nome del successore di D’Agostino, ma da ambienti vicini alla maggioranza trapela il nome di un commercialista, di cognome Fuscellaro, non di Caivano.

Intanto, però, la giunta rimane con cinque membri mentre la legge consente di nominarne fino a otto.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like