CAIVANO. STANGATA SU COMMERCIANTI E ARTIGIANI, AUMENTA LA TARSU +16%. INSORGE L'OPPOSIZIONE

on set 15, 12 • by • with 1 Comment

Clima politico rovente a Caivano. Il motivo che ha fatto salire la temperatura dello scontro è il controverso aumento della TARSU (tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani ndr) che colpirà commercianti, artigiani, professionisti ed industriali di Caivano nell’anno in corso. L’aumento dell’aliquota è...
Pin It

Home » Politica, Politica Locale » CAIVANO. STANGATA SU COMMERCIANTI E ARTIGIANI, AUMENTA LA TARSU +16%. INSORGE L'OPPOSIZIONE

Clima politico rovente a Caivano. Il motivo che ha fatto salire la temperatura dello scontro è il controverso aumento della TARSU (tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani ndr) che colpirà commercianti, artigiani, professionisti ed industriali di Caivano nell’anno in corso. L’aumento dell’aliquota è di circa il 16%. L’opposizione consiliare, con un duro manifesto affisso per le strade della città, ha voluto “urlare” tutto il suo dissenso per una decisione che potrebbe dare il colpo di grazia al commercio locale, già afflitto da una crisi senza precedenti. Secondo il cartellone l’aumento della TARSU non risparmierà nemmeno le famiglie visto che, dall’anno prossimo, dovrebbe aumentare per circa il 30% per ogni nucleo abitativo. L’opposizione è sul piede di guerra. I consiglieri di minoranza hanno promosso anche un’interrogazione consiliare chiedendo spiegazione sull’aumento dei costi per mantenere in ordine il verde pubblico e le caditoie. L’aggravio per le casse comunali, secondo la minoranza, è cresciuto in modo abnorme. Il manifesto in questione è stato firmato dal Popolo della libertà, Partito Repubblicano Italiano e Partito Socialista (come si evince dalla foto ndr). Questo provvedimento sarà senza dubbio impopolare visto che il primo cittadino, in campagna elettorale, ( punto settimo del programma elettorale ndr) aveva promesso una diminuzione della già gravosa Tassa per lo smaltimento. Tra l’altro a Caivano l’evasione fiscale raggiunge livelli record e consequenzialmente la ripartizione della tassa sarà a carico dei “soliti noti”. 

Related Posts

One Response to CAIVANO. STANGATA SU COMMERCIANTI E ARTIGIANI, AUMENTA LA TARSU +16%. INSORGE L'OPPOSIZIONE

  1. nicola.palmiero scrive:

    Ma nel programma elettorale del Sindaco Falco non c’era la diminuzione della tarsu. I voti li ha presi anche per questo motivo. E poi la sua coalizione non era avversaria del PD? Quest’ultimo con tre Consiglieri Comunali ora ha due ASSESSORI, alla faccia dello spreco, del Governo di Salute Pubblica e di tutte le baggianate del Segretario del PD, un vero “imbroglione”.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like