DSCN5181

CAPUTO (PD) A CONFINDUSTRIA, SIAMO PRONTI A CAMBIARE VERSO ANCHE ALL’EUROPA

on mag 3, 14 • by • with Commenti disabilitati su CAPUTO (PD) A CONFINDUSTRIA, SIAMO PRONTI A CAMBIARE VERSO ANCHE ALL’EUROPA

“L’Europa come attore e leader globale:  si tratta di un banco di prova per il nuovo Parlamento che, grazie al trattato di Lisbona, assumerà nuove importanti funzioni. “ Lo ha dichiarato Nicola Caputo, Consigliere regionale del Pd e candidato al Parlamento europeo nel corso del suo intervento al convegno...
Pin It

Home » Politica, Politica Nazionale, Testata » CAPUTO (PD) A CONFINDUSTRIA, SIAMO PRONTI A CAMBIARE VERSO ANCHE ALL’EUROPA

“L’Europa come attore e leader globale:  si tratta di un banco di prova per il nuovo Parlamento che, grazie al trattato di Lisbona, assumerà nuove importanti funzioni. “

Lo ha dichiarato Nicola Caputo, Consigliere regionale del Pd e candidato al Parlamento europeo nel corso del suo intervento al convegno “Per una Europa della Crescita” organizzato da Confindustria Caserta.

L’Europa è ancora un Progetto – spiega Caputo – solo l’unione monetaria è compiuta: bisogna definirne meglio i contenuti, abbattendo tutte  le barriere ancora esistenti per una piena integrazione e omogeneizzazione dei principali aspetti del vivere comune.

Il Progetto Europa parte anche da una maggiore consapevolezza dei cittadini di sentirsi protagonisti e parte di una comunità: fino a  quando non raggiungeremo questo risultato, non ci sarà l’Europa.

Al fine di rendere l’Europa più forte nello scenario mondiale serve una nuova politica  commerciale interna, più attenta all’area di libero scambio e più incisiva verso il made in Europe.  Solo così l’Europa potrà svolgere il ruolo da global player in grado di difendere gli Stati membri sul terreno del commercio mondiale”.

Di fronte a queste nuove sfide i parlamentari in Europa dovranno essere più motivati e in grado di rappresentare i territori:  spesso il ruolo europeo viene utilizzato solo come trampolino di lancio per ambizioni personali, svilendo, nei fatti, la delega degli elettori.

“Cambieremo verso” anche in Europa, dove il  Mezzogiorno dovrà  svolgere un ruolo da protagonista. Abbiamo delle priorità, la grave crisi occupazionale e ambientale,  ma abbiamo anche delle preziose risorse sui cui concentrare gli interventi, il mare,  i beni culturali e l’agricoltura.

A margine dell’incontro Nicola Caputo, firmando il documento elaborato da Confindustria, ha commentato:

“A Confindustria va il merito di aver lanciato, con un documento connotato da una forte  visione europeista, le sue proposte per questa campagna elettorale, riuscendo a catalizzare  la discussione intorno a temi concreti e utili, che possono avere un immediato impatto sul sistema produttivo e sulla crescita.”

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like