DOPPIA SCORTA ALL’EX MINISTRO SEVERINO. IL COSP CHIEDE UN’INCHIESTA

on lug 13, 13 • by • with Commenti disabilitati su DOPPIA SCORTA ALL’EX MINISTRO SEVERINO. IL COSP CHIEDE UN’INCHIESTA

L’ex ministro della Giustizia, in Puglia con la famiglia dallo scorso 11 luglio, si è vista assegnare una doppia scorta di polizia penitenziaria composta da quattro unità per turno e due mezzi protetti inviati dal Provveditore regionale dell’Amministrazione penitenziaria di Bari. A denunciarlo, il...
Pin It

Home » Politica, Politica Nazionale » DOPPIA SCORTA ALL’EX MINISTRO SEVERINO. IL COSP CHIEDE UN’INCHIESTA

L’ex ministro della Giustizia, in Puglia con la famiglia dallo scorso 11 luglio, si è vista assegnare una doppia scorta di polizia penitenziaria composta da quattro unità per turno e due mezzi protetti inviati dal Provveditore regionale dell’Amministrazione penitenziaria di Bari. A denunciarlo, il segretario generale del sindacato di polizia penitenziaria Cosp, Mimmo Mastrulli, sottolineando la carenza di organico che «preoccupa la Puglia», così come – evidenzia – preoccupano le spese che bisogna sostenere per il «soggiorno della scorta in albergo e ristoro, strutture ristoranti, oltre all’utilizzo del budget per il lavoro straordinario e per il pieno trattamento missione».
Il Cosp chiede «l’apertura di una inchiesta parlamentare e ministeriale».

FONTE: CADOINPIEDI.IT

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like