GERMANIA. SI, CON DISTINGUO, DELLA CORTE COSTITUZIONALE AL FONDO SALVASTATI

on set 12, 12 • by • with Commenti disabilitati su GERMANIA. SI, CON DISTINGUO, DELLA CORTE COSTITUZIONALE AL FONDO SALVASTATI

È arrivata la tanto attesa fumata bianca. È di pochi minuti fa, infatti, la decisione della Corte Costituzionale tedesca ha detto si all’Esm, il fondo salva stati. I togati hanno posto alcune condizioni. La Consulta di Karlsruhe era stata chiamata a decidere se il nuovo fondo Salva stati da 500 miliardi, l’Esm...
Pin It

Home » Esteri, Politica, Politica Nazionale, Testata » GERMANIA. SI, CON DISTINGUO, DELLA CORTE COSTITUZIONALE AL FONDO SALVASTATI

È arrivata la tanto attesa fumata bianca. È di pochi minuti fa, infatti, la decisione della Corte Costituzionale tedesca ha detto si all’Esm, il fondo salva stati. I togati hanno posto alcune condizioni.

La Consulta di Karlsruhe era stata chiamata a decidere se il nuovo fondo Salva stati da 500 miliardi, l’Esm (Meccanismo europeo di stabilità), e il trattato che impone il rigore contabile (fiscal compact ideato proprio a Berlino) sono compatibili con la Costituzione tedesca.  Per i magistrati la condizione principale è che il contributo della Germania sia limitato. Inoltre la sentenza stabilisce che i due rami del Parlamento tedesco siano informati delle decisioni dell’Esm e fa sapere che l’esposizione della Germania al fondo salva-stati non deve superare appunto la quota di 190 miliardi di euro senza il via libera del Bundestag, la Camera Bassa. Il nocciolo duro della questione verteva sul fatto che i risparmi dei contribuenti, governati dalla cancelliera, venissero usati a livello continentale a favore dei paesi in gravi difficoltà economico come: Spagna, Grecia e Italia. I riflessi del verdetto si sono immediatamente riverberati sui mercati. Le borse europee virano in territorio positivo. Londra sale dello 0,2%. A Milano l’indice il Ftse Mib segna un +0,82%, Francoforte cresce dello 0,86%, Parigi dello 0,54% e Madrid guadagna l’1%. L’euro sale al nuovo massimo da 4 mesi a 1,29 dollari. Lo spread stabile a 342 punti rispetto a ieri.

fonte: ilfattoquotidiano.it

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like