salvini picio

I metodi molto democratici di alcuni politici su Facebook

on dic 12, 13 • by • with Commenti disabilitati su I metodi molto democratici di alcuni politici su Facebook

In questi giorni si parla tanto di attacchi ai giornalisti. Altra cosa è la censura sistematica alla quale si va incontro ogniqualvolta si postano nei commenti delle pagine Facebook di alcuni politici notizie “scomode”. Ecco cosa succede quando si prova a ricordare alla novella renziana Picierno (nominata...
Pin It

Home » Politica, Politica Locale, Testata » I metodi molto democratici di alcuni politici su Facebook

In questi giorni si parla tanto di attacchi ai giornalisti. Altra cosa è la censura sistematica alla quale si va incontro ogniqualvolta si postano nei commenti delle pagine Facebook di alcuni politici notizie “scomode”. Ecco cosa succede quando si prova a ricordare alla novella renziana Picierno (nominata responsabile “Legalità e sud” da Renzi per la nuova segreteria del Pd) che un anno fa di questi tempi era bersaniana di ferro e insultava il rottamatore in questi termini: “Bella supercazzola di @matteorenzi sui diritti” “Sta facendo il montezemolino” “Se perdiamo il partito non tocchi i rottamatori, dice Renzi. E per chi ci ha preso, per i renziani?”(http://www.dubito.it/politica/picierno/). Ecco cosa succede quando si prova a ricordare al neo segretario della Lega Nord Salvini che Franco Bossi (fratello del più noto Umberto da lui rottamato alle primarie in nome del rinnovamento), è stato da lui sistemato nel 2004 come portaborse quando era parlamentare europeo alla modica cifra di 12750 euro al mese (ovviamente a carico di “Bruxelles ladrona”). Quando si prova a ricordargli che l’euro che adesso tanto manda “a fanculo” ha sostituito la lira il primo gennaio 2002 , quindi in pieno governo Berlusconi-Bossi, benedetto dai commenti entusiasti di entrambi (http://www.dubito.it/testata/salvini-rottama-bossi-sapete-chi-era-il-suo-portaborse-al-parlamento-europeo/). Basta postare i link di questi articoli nei commenti, civilmente e senza insultare, e dopo poco si viene bannati e quindi impossibilitati a commentare ancora. Ecco le foto (“prima e dopo”) dei contatti bannati e non:

Picierno nn bannata       Picierno bannato

Salvini non bannato       Salvini Bannato

 

 

 

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like