Marchionne duro su Renzi: "Renzi si crede Obama ma è il sindaco di una piccola, povera città"

on ott 10, 12 • by • with Commenti disabilitati su Marchionne duro su Renzi: "Renzi si crede Obama ma è il sindaco di una piccola, povera città"

Durissimo affondo di Sergio Marchionne ai danni del primo cittadino gigliato Matteo Renzi e dei fiorentini: ”  “Renzi si crede Obama ma è il sindaco di una povera città” La risposta del candidato alle primarie del centrosinistra non si è fatta attendere. Su Facebook ha postato: “Marchionne...
Pin It

Home » Politica, Politica Nazionale » Marchionne duro su Renzi: "Renzi si crede Obama ma è il sindaco di una piccola, povera città"

Durissimo affondo di Sergio Marchionne ai danni del primo cittadino gigliato Matteo Renzi e dei fiorentini: ”

 “Renzi si crede Obama ma è il sindaco di una povera città”

La risposta del candidato alle primarie del centrosinistra non si è fatta attendere. Su Facebook ha postato:

“Marchionne dovrebbe sciacquarsi la bocca prima di parlare di Firenze. Avendo io creduto al progetto Fabbrica Italia, mi sono detto deluso della retromarcia dell’ad Fiat. Aveva garantito che avrebbe investito, non lo ha fatto. Marchionne ha replicato che io sono una brutta copia di Obama e che Firenze e’ una città piccola e povera. Vorrei dire all’ingegner Marchionne che è liberissimo di pensare che io non sia un politico capace. Ma prima di parlare di Firenze, città che ha dato al mondo genio e passione, faccia la cortesia di sciacquarsi la bocca, come diciamo in riva d’Arno. Attacchi pure me, ma che senso ha offendere una città che si chiama Firenze e i suoi abitanti.”

Reazioni dal mondo politico:

Pier Luigi Bersani:“A Marchionne dico: basta dichiarazioni che sviliscono l’Italia. Firenze è una delle città più belle del mondo ed è nel cuore di tutti gli italiani. È ora di misurare le parole”

Nichi Vendola: “Le parole insensate di Marchionne contro una città che incarna a livello universale i valori di civiltà, di bellezza, di cultura sono rivelatrici di quello stile padronale volgare che i lavoratori hanno potuto purtroppo sperimentare sulla loro pelle nel corso di questi anni nella vita quotidiana negli stabilimenti del gruppo Fiat. Sono vicino – ai cittadini e alle cittadine di Firenze e al suo sindaco, Matteo Renzi. Firenze continuerà a rappresentare per tutti noi una risorsa di democrazia per tutto il Paese”

Simpatica la replica del famoso attore, regista e comico toscano Leonardo Pieraccioni:

«Marchionne quando ha detto “è piccola, povera” parlava davvero di Firenze o era il nuovo slogan x la Punto?»

 

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like