TURCHIA: LA NONNA CON LA FIONDA, LA FOTO SIMBOLO DELLA PROTESTA

on giu 13, 13 • by • with Commenti disabilitati su TURCHIA: LA NONNA CON LA FIONDA, LA FOTO SIMBOLO DELLA PROTESTA

Sta facendo il giro delle reti sociali turche l’ultima foto simbolo della rivolta degli indignados di Taksim pubblicata oggi da Hurriyet: quella di una signora fra i 60 e i 70 anni, fionda in mano e mascherina antigas sul viso, che sfida gli agenti in tenuta antisommossa durante la ‘battaglia di...
Pin It

Home » Esteri, Politica, Testata » TURCHIA: LA NONNA CON LA FIONDA, LA FOTO SIMBOLO DELLA PROTESTA

Sta facendo il giro delle reti sociali turche l’ultima foto simbolo della rivolta degli indignados di Taksim pubblicata oggi da Hurriyet: quella di una signora fra i 60 e i 70 anni, fionda in mano e mascherina antigas sul viso, che sfida gli agenti in tenuta antisommossa durante la ‘battaglia di Istanbul’ ieri.

Il quotidiano l’ha battezzata la ”Nonna Ribelle” e mostra anche un’altro foto dell’anziana signora, di cui per ora non si sa nulla di piu’, sdraiata su una barella mentre viene ricoverata in ospedale. Molto probabilmente, scrive Hurriyet, e’ svenuta a causa della nuvola di gas lacrimogeni che ha sommerso Taksim. La piazza e’ stata per ore il teatro ieri di duri scontri fra decine di migliaia di manifestanti e almeno tremila agenti in tenuta anti-sommossa, appoggiati da mezzi blindati, cannoni ad acqua, elicotteri. Sono stati sparati centinaia di candelotti lacrimogeni e granate assordanti. Sul braccio che tende la fionda nella foto la ‘Nonna Indignada’ aveva scritto con il pennarello a caratteri cubitali, come tanti giovani prima di affrontare la polizia, il numero del proprio gruppo sanguigno, ‘A +’. Nel caso appunto fosse finita in ospedale, magari ferita grave.

Dall’inizio della protesta in Turchia 3 manifestanti sono stati uccisi. Uno e’ morto dopo essere stato colpito alla testa da un colpo di pistola esploso da un poliziotto ad Ankara, che ha sparato fverso la folla dei manifestanti. In tutto il paese ci sono stati piu’ di 5mila feriti, piu’ di 200 nella battaglia di Taksim ieri. Secondo l’associazione medici turchi dall’inizio della protesta undici manifestanti hanno perso la vista, piu’ di 50 sono gravi. E un poliziotto e’ morto cadendo da un ponte in ciostruzione mentre inseguiva i manfiestanti. Non abbastanza per spaventare la Nonna Ribelle. (ANSA)

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like