Qualcosa che i ragazzi dovrebbero sapere.

on gen 21, 13 • by • with Commenti disabilitati su Qualcosa che i ragazzi dovrebbero sapere.

Ho una confessione da fare, una confessione che potreste tranquillamente aggiungere al mio infinito elenco di confessioni random: salvo tre o quattro eccezioni, il genere femminile non mi va proprio a genio. Ma amo essere donna e posso usare la situazione a mio (e vostro) vantaggio, spifferando qualche segreto...
Pin It

Home » Diario di un'aspirante bionda » Qualcosa che i ragazzi dovrebbero sapere.

Ho una confessione da fare, una confessione che potreste tranquillamente aggiungere al mio infinito elenco di confessioni random: salvo tre o quattro eccezioni, il genere femminile non mi va proprio a genio. Ma amo essere donna e posso usare la situazione a mio (e vostro) vantaggio, spifferando qualche segreto segretissimo a voi maschietti. Odio anche voi, molto spesso – ma non è che forse sono (pure) leggermente misantropa?! – ma siete senza dubbio più simpatici e potete indossare cravatte e bretelle way more easily di noi femmine.

– I libri.
Lo so, il 70% degli uomini ha un quoziente intellettivo di irrilevante spessore ed un interesse culturale verso la letteratura e la narrativa quasi del tutto inesistente… ma ve lo garantisco: un romanzo tra le mani vi renderà improvvisamente più interessanti, facendovi guadagnare almeno 10 punti.

– T-shirt bianca e Rayban nere.
Non tutte le ciambelle riescono col buco e non tutti gli uomini vengono fuori con lo stesso sex-appeal ma, persino con una base di partenza mediocre, una maglietta a mezze maniche bianca ed il paio di occhiali da sole giusto fanno al caso vostro. Sperate solo che non sia inverno inoltrato, ecco.

– I vezzeggiativi.
Le ragazze amano i soprannomi, the sweeter the better: più sono dolci e meglio è. Dagli intramontabili “amore” e “tesoro” a quelli quasi imbarazzanti per quanto sono smielati, infatti, quello che una donna vuole è sapere di essere speciale per il partner – o per il lui di turno che la sta corteggiando.

– Sogni nel cassetto (e voglia di realizzarli).
Lavoro o non lavoro, cultura eccellente o traballante, mettetevelo bene in testa: l’uomo senza ambizioni non è un vero uomo. Stupite la donna che intendete conquistare parlandole dei vostri piani per il futuro e, soprattutto, sottolineando quanto e come vi state impegnando per portarli a termine.

– A pranzo fuori.
Che sia un pic-nic (sì, il pic-nic sarebbe davvero una trovata deliziosa) o una semplice pizzeria, il ragazzo che prepara/compra il pranzo alla sua dama fa molto “galanteria vecchia scuola”. Un 10+ assicurato!

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like