James Hunt Vs Niki Lauda nel nuovo film di Ron Howard

on set 16, 13 • by • with Commenti disabilitati su James Hunt Vs Niki Lauda nel nuovo film di Ron Howard

 Rush, l’ultima fatica del regista Ron Howard, si svolge sulle infuocate  piste di Formula 1 durante gli anni 70, dove si consuma  la rivalità tra il pilota inglese James Hunt e l’austriaco Niki Lauda che hanno il volto del fusto biondo Chris “Thor” Hemsworth e del compassato Daniel Brühl ( il cecchino...
Pin It

Home » Cinedubito, Rubriche » James Hunt Vs Niki Lauda nel nuovo film di Ron Howard

 Rush, l’ultima fatica del regista Ron Howard, si svolge sulle infuocate  piste di Formula 1 durante gli anni 70, dove si consuma  la rivalità tra il pilota inglese James Hunt e l’austriaco Niki Lauda che hanno il volto del fusto biondo Chris “Thor” Hemsworth e del compassato Daniel Brühl ( il cecchino tedesco di Bastardi senza Gloria).

La pellicola è dedicata non soltanto agli amanti del circuito ma soprattutto a chi non conosceva la grande competizione fra i due piloti, protagonisti dei  Gran Premi di F1 verso la fine degli anni 70, completamente agli antipodi per carattere  ma accomunati ovviamente dal desiderio di vincere e dal brivido della corsa.

Hunt  sfrenato, intemperante, dedito alle donne e a sregolatezze mentre Lauda, all’opposto, serio, controllato, introverso e rigoroso ed è proprio la contrapposizione fra i due personaggi alla base di quasi tutto il film che si incendia quando i due sportivi si contendono la gara, in particolare durante il Gran Premio di Germania sul circuito del Nürburgring del 1976.  Il torneo segnò le carriere di entrambi i piloti, soprattutto quella di Lauda che su quel circuito rischiò la vita a causa del terribile incidente che ridusse in fiamme la sua Ferrari e che gli bruciò l’orecchio destro e la fronte, sfigurandogli il volto per sempre. Il pilota nonostante le sue precarie condizioni, tornò in pista dopo sole sei settimane ma nel frattempo Hunt  con la McLaren, aveva già guadagnato punti.

Ron Howard ritorna ad un film sportivo, ispirato ad una storia vera, dopo Cinderella Man (2005), affidandosi allo sceneggiatore Peter Morgan che aveva già scritto per lui il bel  Frost/Nixon (2008) e inserendo dramma, azione e lo spirito adrenalinico della corsa sulla monoposto che sul grande schermo rende come non mai e, come di consueto, delinea i personaggi infondendogli grande carisma.

Il film che arriva nelle nostre sale il 19 Settembre, dopo essere passato per il Toronto Film Festival, è stato presentato a Roma, dove ha partecipato l’intero cast, in cui figura anche  il nostro PierFranceso Favino, già attore per Howard  in Angeli e Demoni (2009) che in Rush ha il ruolo del pilota svizzero Clay Ragazzoni, compagno di scuderie di Niki, morto nel 2006.

 

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like