Jazz swing con il pianista Peppe Abbate

on set 28, 12 • by • with Commenti disabilitati su Jazz swing con il pianista Peppe Abbate

CASAVATORE – Chiude la stagione estiva 2012 con la musica jazz, in particolare con il jazz swing, presentato dal pianista Peppe Abbate, formatosi al conservatorio di Avellino e rientrato ormai da diversi anni in Italia, dopo un vita vissuta all’estero, tra le principali capitali Europee, Emirati Arabi, per poi...
Pin It

Home » Musica, Rubriche » Jazz swing con il pianista Peppe Abbate

CASAVATORE – Chiude la stagione estiva 2012 con la musica jazz, in particolare con il jazz swing, presentato dal pianista Peppe Abbate, formatosi al conservatorio di Avellino e rientrato ormai da diversi anni in Italia, dopo un vita vissuta all’estero, tra le principali capitali Europee, Emirati Arabi, per poi stabilizzarsi in Africa, nello stato del Gabon e in Costa d’Avorio, come compositore di musica jazz, autore di colonne sonore per programmi televisivi ed insegnante di musica presso il conservatorio del Gabon.

In Africa, dove ha scritto diversi manoscritti come “sostituzione armonica” e “tecniche di improvvisazione” ricevendo la laurea ad honorem dall’Unione Giornalisti della Costa d’Avorio, è considerato tra i migliori pianisti jazz del continente.

Il mese di Settembre chiude, quindi, a Casavatore ancora una volta all’insegna dell’arte, dello spettacolo e soprattutto della musica, con un’iniziativa culturale, patrocinata dalla Pro Loco e dal Comune, che ha come tema il jazz swing, un genere molto diffuso in America ed in Africa, dove il maestro Abbate ha suonato per oltre un ventennio nei più importanti casinò, influenzato ed arricchito da una cultura musicale planetaria.

Il pubblico, non solo del posto, ma proveniente dai diversi comuni della Campania, soprattutto i più appassionati di questo genere musicale, che sta attecchendo anche dalle nostre parti, ha applaudito a lungo il maestro Abbate, il quale, accompagnato anche da batteria, sax, e basso, oltre ad eseguire importanti brani dei più grandi jazzisti del pianeta, si è esibito con proprie composizioni e nelle più svariate improvvisazioni jazz, che hanno entusiasmato la folla.

Presente all’evento le autorità politiche con in prima fila il primo cittadino, dott. Sannino, che al termine della manifestazione, si è complimentato con il maestro Abbate e con gli altri musicisti.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like