Pomigliano Jazz… in Campania arriva Francesco D'Errico

on dic 29, 12 • by • with Commenti disabilitati su Pomigliano Jazz… in Campania arriva Francesco D'Errico

Pianista napoletano classe 1962, laureato in Filosofia teoretica, Francesco D’Errico si é formato jazzisticamente presso i seminari internazionali di Siena, perfezionando i suoi studi in Francia e negli Stati Uniti. Oltre all’attività concertistica e discografica (più di 30 cd pubblicati) insegna jazz al...
Pin It

Home » Cultura, Eventi, Rubriche » Pomigliano Jazz… in Campania arriva Francesco D'Errico

Pianista napoletano classe 1962, laureato in Filosofia teoretica, Francesco D’Errico si é formato jazzisticamente presso i seminari internazionali di Siena, perfezionando i suoi studi in Francia e negli Stati Uniti. Oltre all’attività concertistica e discografica (più di 30 cd pubblicati) insegna jazz al Conservatorio Carlo Gesualdo da Venosa di Potenza. Le sue collaborazioni artistiche sono trasversali e spaziano dalla poesia alla danza, dal teatro alla musica e all’arte: Anna Bonaiuito, Mariano Rigillo, Shozo Shimamoto, Riccardo Zinna, Franco D’Andrea, Steve Khun, Eddie Gomez, Bob Moses, Markus Stockausen e David Alan Gross. Ha collaborato con l’ISMEZ (Istituto Nazionale per lo Sviluppo Musicale del Mezzogiorno) e pubblicato scritti per diverse riviste di settore. Per l’etichetta Itinera ha pubblicato nel 2008 “The Gray Goose”, lavoro dedicato a Hanns Eisler e Bertolt Brecht, realizzato in quartetto con il poeta Helmut Geerken, il batterista Famoudou Don Moye (Art Ensemble of Chicago) e il sassofonista Claudio Lugo.

Accompagnato dal contrabbasso di Marco de Tilla e dalla batteria di Dario Guidobaldi, Francesco D’Errico presenta domenica 30 dicembre alle 11 a ZTL – Zurzolo Teatro Live di Napoli, nell’anteprima del Pomigliano Jazz in Campania edizione winter, i suoi ultimi lavori editi da Itinera: “A Glance” (2011) e i recenti “Waiting for the Queen” e “And now the Queen!”. Dischi che rimandano alle articolazioni di distinti linguaggi musicali, dalla narratività pop alla musica classica, dal jazz all’astrazione libera. In scaletta composizioni originali omaggi a Carlos Antonio Jobim e Veruska Graziano.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like