The Vampire Diaries 4×18 – “American Gothic”.

on mar 30, 13 • by • with Commenti disabilitati su The Vampire Diaries 4×18 – “American Gothic”.

(Scoprire che The Vampire Diaries tornerà il 18 aprile non è stato per niente bello. Non perché la storia si stia facendo appassionante, per carità, ma semplicemente perché tra finali di stagione vari ed eventuali mi resta poco altro da vedere. È tempo di iniziare una nuova serie, fratelli e sorelle. Ed è tempo...
Pin It

Home » Sul Serial » The Vampire Diaries 4×18 – “American Gothic”.

(Scoprire che The Vampire Diaries tornerà il 18 aprile non è stato per niente bello. Non perché la storia si stia facendo appassionante, per carità, ma semplicemente perché tra finali di stagione vari ed eventuali mi resta poco altro da vedere. È tempo di iniziare una nuova serie, fratelli e sorelle. Ed è tempo di fare il punto della situazione anche qui, cercando di capire dove ci porteranno Elena e compagni e quale potrà essere il mega-cliffangher che dovrà condurci direttamente alla Season 5. Abbracciamoci la croce e analizziamo l’ennesimo episodio inutile ai fini della trama. E non dite che non vi avevo avvertiti.)

***

– Certe cose potevano davvero risparmiarsele.

Potevano risparmiarsi… Elena. Se il vostro obiettivo è quello di farci odiare Elena vampira affinché la sua ri-umanizzazione possa essere accolta al meglio da tutti, beh, ci state riuscendo… ma non dovreste andarne fieri neanche un po’: ci sono modi e modi di essere vampiro e ancora più maniere per farci capire perché Elena non è in grado di esserlo (che poi… Bella Swan sì ed Elena Gilbert no?! Parliamone). E questa non è una di quelle.

Potevano risparmiarsi… Silas. Più andiamo avanti con gli episodi, più mi rendo conto che la figura di Silas è altamente irritante. Non è un cattivo di cui vorrei vedere la profondità psicologica, né un essere di cui temere le capacità. Tutti sembrano averne paura ma, il fatto che la morte di Klaus implicherebbe il decesso di ¾ del cast mi fa stare piuttosto tranquilla: purché Nick resti intoccabile, possono scatenare anche l’inferno.

Potevano risparmiarsi… e continue lagne di Caroline. Okay, abbiamo capito che Tyler ti manca, ma manca solo a te, quindi fattene una ragione e smettila di fare la depressa.

Potevano risparmiarsi… la redenzione di Katerina. La riccia e maliziosa Petrova è sempre stata la burattinaia della situazione. Ha mosso i fili, ha tirato le redini della storia deviandola a suo piacimento… e allora cosa significa che, all’improvviso, si fa mettere i piedi in testa da Elena prima e da un possibile matrimonio con Elijah poi?!
Katherine > Elena. E la matematica non è un’opinione, ricordatevelo sempre.

– Menomale che altre cose c’erano.

Menomale che… la cura presa da Rebekah era un fake. Trentamila puntate per correre dietro ad una fialetta di sangue magico non potevano essere risolte con una scena di tre secondi. Mi sento viva un corno, tesoro mio. Katerina ha sempre ragione: ci sei (bionda) o ci fai?

Menomale che… ci hanno dato una dose massiccia di Klaroline. Dolcissimo il volto agonizzante di Klaus e, soprattutto, pieno di interessante tormento interiore quello di Caroline. I due si desiderano evidentemente: tra i due c’è una trama sviluppabile in maniera intelligente, un po’ come lo era per il Delena tempo fa, prima della cavolata di nome sirebond e dell’interruttore spegni-umanità. Ma quella è un’altra storia.

Menomale che… Menomale che… Katerina ci fa vedere un po’ d’azione. Soggiogare un’intera città e creare un finto nascondiglio per la cura: questi sì che sono trucchetti degni della Petrova. Peccato che poi gli sceneggiatori ci abbiano messo lo zampino.

***

(Fine. Non c’è davvero niente di rilevante in questa 4×18 che, terrei a ricordare di nuovo, è una puntata pre-pausa. Dove sono finiti i buoni colpi di scena di una volta? Bah.

Ci tengo però a fare un applauso di vero cuore ad Esther, la mamma originale che – fatta eccezione per LaPecoraNera Finn – ha partorito dei ragazzi degni di nota. Klaus è storia risaputa… ma di Elijah ne vogliamo parlare? Brava Esther, brava. Almeno tu, hai tutta la mia stima.)

*

– Se non ne avete abbastanza di me, here I am.

Un ringraziamento speciale alle admin delle seguenti Pagine Facebook Ian Somerhalder Italian Fans Club, The vampire diaries. Fatto √, Subs4you, …♥ Le migliori frasi di The Vampire Diaries ♥ …, Candice Accola Italia, Ian Somerhalder Italia, Joseph Morgan Italy, Paul Wesley Italia e Nina Dobrev italia <3

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like