thor__span

Thor – The Dark World: cinecomic invicibile

on nov 19, 13 • by • with Commenti disabilitati su Thor – The Dark World: cinecomic invicibile

Thor è tornato, più irruente e impetuoso che mai, armato del suo martello per sconfiggere chi vuole portare scompiglio nell’universo, con la sua aura mitologica che ne fa il personaggio più epico degli Avengers, dotato di grande prestanza fisica che l’attore Chris Hemsworth riesce ad incarnare con energia e...
Pin It

Home » Cinedubito, Rubriche » Thor – The Dark World: cinecomic invicibile

Thor è tornato, più irruente e impetuoso che mai, armato del suo martello per sconfiggere chi vuole portare scompiglio nell’universo, con la sua aura mitologica che ne fa il personaggio più epico degli Avengers, dotato di grande prestanza fisica che l’attore Chris Hemsworth riesce ad incarnare con energia e fascino.

Il supereroe della Marvel Comics prestato al cinema, si sta rivelando il personaggio più seguito e amato degli ultimi anni, anche da chi non aveva mai seguito le gesta del Dio del tuono, attraverso i fumetti e che è stato attratto dalle azioni mirabolanti, dalle atmosfere mitiche del primo film e anche dai grandi attori che sono stati chiamati a comporre il cast come Anthony Hopkins che veste i panni di Odino, padre di Thor  e Natalie Portman che interpreta l’astrofisica che soccorre l’eroe quando questi  approda sulla Terra.

Il primo capitolo, uscito nel 2011, era stato affidato alla regia illustre  di Kenneth Branagh, ben noto per le sue trasposizioni delle opere shakespiriane, il quale ha infatti trasferito un po’ dei temi drammaturgici del Bardo nella pellicola, ma il secondo film aveva bisogno di un taglio più marcatamente action e spettacolare e la Marvel Studios  si è rivolto ad Alan Taylor, regista per lo più televisivo, che ha dato un’impronta ancora più fantasy e anche più divertente al film.

Nel nuovo capitolo, nelle sale dal 20 Novembre, l’eroe di Asgard, cerca di salvare i Nove Regni da un nemico oscuro,  lo spietato Malekith che vuol  far piombare l’universo nell’oscurità , situazione che lo porterà a riunirsi con l’amata Jane ( Natalie Portman) la quale ha assorbito una speciale fonte di energia di cui vuole impadronirsi il cattivo  e che forse con l’aiuto del fratello Loki che giace in prigione, Thor riuscirà a proteggere.

L’inglese Tom Hiddlestone, inteprete del fratellastro del protagonista, assetato di potere e che aspira al dominio assoluto è un villain che si è fatto amare dal pubblico, che lo attende anelante fino a metà film,  e con carisma ruba la scena a Thor, prestandosi anche a gag e ironie, aspetti che gli sceneggiatori del film hanno aggiunto, sganciandosi dal comic, per rendere il film godibile e divertente, proprio per quella fetta, enorme, di pubblico che del fumetto conosce poco o nulla e che vuole vederlo al cinema, con una buona dose di humor.

 

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like