De La raddoppia: definite le priorità per rinforzare la difesa

on giu 11, 13 • by • with Commenti disabilitati su De La raddoppia: definite le priorità per rinforzare la difesa

Bisogna accelerare. Il Napoli sta lavorando per arrivare al ritiro con la rosa definita o quasi. C’è da preparare in maniera accurata la stagione che vedrà il ritorno in Champions degli azzurri dopo un anno di purgatorio in Europa League. C’è, soprattutto, da spiegare alla squadra il nuovo modulo di...
Pin It

Home » Calcio, Sport » De La raddoppia: definite le priorità per rinforzare la difesa

Bisogna accelerare. Il Napoli sta lavorando per arrivare al ritiro con la rosa definita o quasi. C’è da preparare in maniera accurata la stagione che vedrà il ritorno in Champions degli azzurri dopo un anno di purgatorio in Europa League. C’è, soprattutto, da spiegare alla squadra il nuovo modulo di Rafa Benitez dopo anni in cui la squadra ha basato il suo gioco su ben altri dettami tattici. E allora bisogna fare in fretta per risolvere le più importanti questioni legate al mercato il prima possibile. Edinson Cavani, ma non solo. Perché anche la difesa ha bisogno di innesti importanti, soprattutto dopo l’addio a parametro zero di Hugo Campagnaro.

ADIL RAMI – E’ questa la prima trattativa che potrebbe sbloccarsi nel giro di pochi giorni. Il centrale di difesa francese classe ’85 di proprietà del valencia ha una clausola di mercato che si aggira intorno ai 12 milioni di euro. Cifra alta, ma non fuori mercato. Più bassa, ad esempio, rispetto a quella fissata da Massimo Cellino per Davide Astori che proprio per questo motivo è passato in secondo piano. L’affare col Cagliari rischia di andare troppo per le lunghe e con l’acquisto di Ogbonna (purtroppo) sfumato a favore della Juventus meglio virare in fretta su altri obiettivi senza ulteriori tentennamenti.

MARTIN SKRTEL – Rami, ma anche altro. Con Campagnaro già andato via e Rolando che quasi certamente non verrà riscattato servono almeno un paio di difensori. Rafael Benitez nei suoi primi colloqui con De Laurentiis è stato chiaro: vuole Martin Skrtel, difensore slovacco che ha già avuto nella sua avventura al Liverpool. La prima richiesta dei reds è stata di 14 milioni di euro. Il Napoli ha detto no, convinto di poter abbassare sensibilmente il prezzo. Non mollerà la presa e lo stesso Skrtel lo sa bene. Ha già chiesto informazioni ad Hamsik sulla squadra partenopea. Più disponibile di così…

DA TUTTONAPOLI.NET

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like