ESCLUSIVA A Milano senza paura, parola di Rafa Benitez

on set 21, 13 • by • with Commenti disabilitati su ESCLUSIVA A Milano senza paura, parola di Rafa Benitez

Il mister del Napoli Rafa ha riaperto le porte di Castelvolturno con i tuoi i suoi uomini al completo e prepara la sfida stellare di Domenica sera con il Milan. Questi i pensieri dell’allenatore spagnolo:  Albiol indispensabile: “C’è bisogno ancora di tempo per la squadra per il passaggio alla...
Pin It

Home » Calcio, News » ESCLUSIVA A Milano senza paura, parola di Rafa Benitez

Il mister del Napoli Rafa ha riaperto le porte di Castelvolturno con i tuoi i suoi uomini al completo e prepara la sfida stellare di Domenica sera con il Milan. Questi i pensieri dell’allenatore spagnolo:  Albiol indispensabile: “C’è bisogno ancora di tempo per la squadra per il passaggio alla difesa a quattro. Albiol ha giocato da tempo così quindi è più facile per lui, ma anche gli altri si stanno impegnando molto”.

Come si gestisce questa pressione che cresce in città col passare delle gare? “Dobbiamo lavorare, con i piedi per terra. Non ci interessa cosa si dice sulla squadra, se ci reputano non forti o altro, ma dobbiamo ancora migliorare e dissi che siam al 72%”

Il Napoli non vince a Milano da 27 anni, farà un discorso alla squadra? “E’ Cambiato tutto, ci sono stati altri allenatori ed altre squadre. Se non si vince da così tanti anni è perchè l’altra squadra è forte. Noi faremo la nostra partita come sempre” Simpatico siparietto con Rafa Benitez che annuncia la versione cinese del sito ufficiale del club partenopeo.

 Dopo una impresa col Borussia quanto è difficile tenere alta la concentrazione? “La rosa è forte. Si allena bene ogni giorno e se qualcuno non lo farà ci sarà un altro che prenderà il suo posto. Tutti devono essere in punta di piedi, disponibili ad ogni gara altrimenti spazio ad altri”.

Cosa si aspetta dal modulo del Milan? “Loro possono cambiarlo, fare 4-3-3, 4-3-1-2, ma io penso alla mia squadra. Ieri hanno riposato ma due giorni fa abbiamo fatto un allenamento anche per capire le condizioni. Io parlerò col cuscino e poi domani deciderò“.

Vincere, per quale obiettivo? “Per i tre punti (ride, ndr). Diciamo pure che è per continuare quello che stiamo facendo”.

Per lei da ex interista ha un significato particolare la gara col Milan? “E’ speciale solo perchè hanno una squadre forte. Ho giocato due finali contro di loro. Non perchè sono stato all’Inter perchè ho avuto solo un derby. E’ una società forte e sarà una gara importante”.

Higuain contro Balotelli, li considera due fra gli attaccanti tra i più forti al mondo? “Io sono molto soddisfatto di Gonzalo e loro saranno contenti di Balotelli. Vedremo, sarà una partita tra due squadre, non di certo fra singoli”

Il Milan ha subito cinque gol in tre gare ed il Napoli ha il miglior attacco “Possiamo dire che abbiamo la mentalità offensiva e sarà dura controllarci perchè abbiamo giocatori di qualità che fanno la differenza. Attaccheremo come abbiamo fatto finora, stando attenti dietro, ma anche loro in attacco hanno qualità”.

La vittoria col Borussia ha dato una nuova immagine internazionale al Napoli? “Quando si vince in questa maniera si manda un messaggio chiaro. Nella mia testa penso solo che non possiamo fermarci ma dobbiamo migliorare. Vincendo a Milano loro avrebbero otto punti da recuperare. All’inizio non si vince nulla, ma la chiave è il finale di stagione. Il campionato ti dà tre punti ad ogni vittoria ed anche otto punti non sarebbero una grande differenza con tante partite da giocare. L’importante è che facciamo quello che dobbiamo fare, con le cose che stiamo portando avanti, poi vedremo la classifica”.

fonte:  Tuttonapoli, ClubNapoliAllNews, @GLibertino, Dubito

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like