Il Questore di Napoli: "Gesto folle e premeditato ma non erano nè tifosi nè ultras. Lancio un appello…"

on set 20, 12 • by • with Commenti disabilitati su Il Questore di Napoli: "Gesto folle e premeditato ma non erano nè tifosi nè ultras. Lancio un appello…"

Il Dott. Luigi Merolla, Questore di Napoli, ha rilasciato alcune significative dichiarazioni in merito allo spiacevole episodio di aggressione patito la scorsa sera da un gruppo di tifosi svedesi: “C’è un gruppo di persone che ha aggredito alcuni turisti svedesi, insieme a loro c’era persino un...
Pin It

Home » Calcio, Sport » Il Questore di Napoli: "Gesto folle e premeditato ma non erano nè tifosi nè ultras. Lancio un appello…"

Il Dott. Luigi Merolla, Questore di Napoli, ha rilasciato alcune significative dichiarazioni in merito allo spiacevole episodio di aggressione patito la scorsa sera da un gruppo di tifosi svedesi:

“C’è un gruppo di persone che ha aggredito alcuni turisti svedesi, insieme a loro c’era persino un presidente di un associazione calcistica locale, originario di Napoli. E’ stata un’aggressione “a freddo”, organizzata e premeditata. E’ un gesto deplorevole, queste persone sono venute qui con l’intento di godersi le bellezze della città e non solo per la partita di stasera. Il loro soggiorno a Napoli doveva protarsi fino a domenica. Nostro malgrado un gruppo di “sciagurati” infanga il nome di un intero popolo. Stiamo indagando, speriamo di individuarli quanto prima, saranno isolati e puniti. Voglio sottolineare che non sono ultras o gruppi organizzati che non hanno niente a che vedere con questi atteggiamenti e questo tipo di velleità. Potrebbe anche trattarsi di un nuovo gruppo. E’ un gesto folle che deturpa l’immagine della squadra di calcio e della città stessa. Il proprietario del ristorante è intervenuto per difendere i malcapitati che sono stati medicati e stanno bene, ma state sicuri che interverremo, ribadisco, queste persone saranno punite e isolate. Difenderemo la città, la squadra, i tifosi veri e i gruppi ultras. Vorrei lanciare un appello: al San Paolo, stasera, non bisogna assolutamente usare fumogeni e chiedo alla tifoseria di assumere un atteggiamento responsabile, degno di questa città”

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like