LA FUTSAL TORNA AL SUCCESSO, BATTUTA LA JUNIOR DOMITIA PER 5-3

on dic 23, 12 • by • with Commenti disabilitati su LA FUTSAL TORNA AL SUCCESSO, BATTUTA LA JUNIOR DOMITIA PER 5-3

(Articolo di Achille Scala) Real Caivanese: Scarpati, Bernardo A., Bernardo G., Odesco, Giannotti, Bevilacqua, Somaripa, Lanzetta, De Rosa, Emiliano, Condemi, Articolare, All. Palumbo Junior Domitia: Mendone, Orlando, Vargas, Esposito, Sarnataro, Calabrese, Piperno, Rizzo, Di Natale, All. Martiello Marcatori: 1pt...
Pin It

Home » Calcio, Sport » LA FUTSAL TORNA AL SUCCESSO, BATTUTA LA JUNIOR DOMITIA PER 5-3

(Articolo di Achille Scala) Real Caivanese: Scarpati, Bernardo A., Bernardo G., Odesco, Giannotti, Bevilacqua, Somaripa, Lanzetta, De Rosa, Emiliano, Condemi, Articolare, All. Palumbo
Junior Domitia: Mendone, Orlando, Vargas, Esposito, Sarnataro, Calabrese, Piperno, Rizzo, Di Natale, All. Martiello
Marcatori: 1pt Somaripa (RC), 11pt Esposito (JD), 19pt Emiliano (RC), 4st BernardoA. (RC), 7st Somaripa (RC), 17st Sarnataro (JD), 23st Orlando aut. (RC), 28st Esposito (JD)
Dopo la sconfitta nello scontro diretto contro il Cus Caserta, la Caivanese era chiamata a riprendere la corsa nel match di giornata contro lo Junior Domitia, squadra esperta e già affrontata dai caivanesi nello scorso anno, ovvero quello della promozione per entrambe le compagini; almeno nel risultato, gli uomini del duo Palumbo-Gara, riescono nell’intento. Assenti lo squalificato Antonucci, Paolillo, Oliviero, e l’infortunato Fuschino, Palumbo e Gara schierano come quintetto di partenza Scarpati tra i pali, De Rosa, BernardoA., Somaripa e BernardoG. Pronti via e la Caivanese è già in vantaggio; passano appena 20 secondi e Somaripa conclude con un pallonetto un azione corale ben congeniata. La partita per i locali sembrerebbe subito in discesa ma, causa i ritmi molto bassi, il Domitia resta in gioco. Al 11’ è Esposito a concludere la prima azione degli ospiti degna di nota per il goal del pareggio. La Caivanese accusa il colpo e ha bisogno di non pochi minuti per riorganizzarsi. Prima Somaripa e poi Bernardo falliscono due ghiottissime occasioni; è allora Emiliano al 19’ a trovare il pertugio giusto per il goal del momentaneo 2-1 con cui le due compagini vanno al riposo. La ripresa si apre sulla falsa riga della prima frazione; ritmi bassissimi a vantaggio degli ospiti, all’apparenza meno pronti dal punto di vista fisico ma molto bravi nel difendersi. La Caivanese, tuttavia, crea più di un’occasione e riesce a trovare due reti nel giro di 3 minuti; prima, al 4’, è bravo al Bernardo A. a concludere in rete una pregevole ripartenza e un perfetto assist di Somaripa, poi è lo stesso Somaripa, al 7’, a finalizzare una splendida azione personale per il 4-1. Come capita ormai spesso, la Caivanese riesce però a complicarsi la vita; al 17’ è Sarnataro che in modo fortunoso devia in rete una conclusione di un suo compagno e batte l’incolpevole Scarpati. Mancano 11 minuti e sul 4-2 la Caivanese è al quinto fallo; c’è bisogno di un’autorete di Orlando al 24’ per chiudere virtualmente i conti sul 5-2. Solo per le statistiche il goal su tiro libero di Esposito per il definitivo 5-3. Dunque una vittoria importantissima per la Caivanese nel ultimo match dell’anno. Ora due settimane di riposo per le festività natalizie; in questo periodo sarà fondamentale ricaricare sia il fisico che la mente; la ripresa delle ostilità è fissata per il 5 gennaio e gli uomini del presidente Grimaldi inizieranno il nuovo anno con il botto sul campo del Parete, altra antagonista alla vittoria finale. Servirà la miglior prestazione per avere la meglio di una compagine che per numeri e organico, almeno sulla carta, è l’assoluta favorita alla promozione diretta.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like