Mazzoni: “Sono tranquillo, non ho nulla da temere”. Ma la procura indaga sul contratto di Chavez

on ott 5, 12 • by • with Commenti disabilitati su Mazzoni: “Sono tranquillo, non ho nulla da temere”. Ma la procura indaga sul contratto di Chavez

Come riportato dalla testata “Corriere del Mezzogiorno”, la notizia del blitz delle Fiamme Gialle negli uffici della Filmauro (società di De Laurentiis ndr) a Roma e nel centro sportivo del Napoli di Castel Volturno ha fatto rapidamente il giro d’Europa: Le indiscrezioni sull’eventuale interesse da...
Pin It

Home » Calcio, Sport » Mazzoni: “Sono tranquillo, non ho nulla da temere”. Ma la procura indaga sul contratto di Chavez

Come riportato dalla testata “Corriere del Mezzogiorno”, la notizia del blitz delle Fiamme Gialle negli uffici della Filmauro (società di De Laurentiis ndr) a Roma e nel centro sportivo del Napoli di Castel Volturno ha fatto rapidamente il giro d’Europa: Le indiscrezioni sull’eventuale interesse da parte dei militari sui contratti di Lavezzi e Chavez sono giunte ad Oporto, dove si trovava il manager del Pocho Alejandro Mazzoni. Come se non bastassero le disavventure di Lavezzi, sette minuti in campo col Psg per infortunarsi di nuovo, anche la tegola giudiziaria. «Non fa piacere, certo», dice un laconico Mazzoni, giunto dall’Argentina la settimana scorsa. «Da parte mia massima tranquillità, non c’è nulla da temere». Effettivamente l’acquisizione di documenti da parte della Gdf ha riguardato tutti i tesserati del Napoli delle stagioni dal 2008 al 2012, ma pare che sotto la lente d’ingrandimento ci sia il trasferimento al Napoli nel 2011 di Cristian Chavez (argentino) la cui procura è dello stesso Mazzoni. Chavez arrivava dal San Lorenzo e fu acquistato quando Lavezzi aveva già deciso che sarebbe rimasto aal Napoli soltanto per una stagione. Sia Lavezzi che Chavez sono stati poi trasferiti, l’uno al Psg e l’altro a febbraio scorso è tornato al San Lorenzo.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like