San Paolo caos: l’Uefa stanga il Napoli, multa 150 mila euro e 12 settori chiusi

on ott 26, 12 • by • with Commenti disabilitati su San Paolo caos: l’Uefa stanga il Napoli, multa 150 mila euro e 12 settori chiusi

Venerdì nero per il Napoli, all’indomani della pessima figura rimediata in Ucraina, dove i partenopei sono stati travolti dal Dnipro nel terzo turno di Europa League. Stamane il deferimento di Paolo Cannavaro e Grava per omessa denuncia; del club per responsabilità oggettiva in relazione al calcioscommesse....
Pin It

Home » Calcio, Sport » San Paolo caos: l’Uefa stanga il Napoli, multa 150 mila euro e 12 settori chiusi

Venerdì nero per il Napoli, all’indomani della pessima figura rimediata in Ucraina, dove i partenopei sono stati travolti dal Dnipro nel terzo turno di Europa League.

Stamane il deferimento di Paolo Cannavaro e Grava per omessa denuncia; del club per responsabilità oggettiva in relazione al calcioscommesse.

Oggi pomeriggio, un’altra stangata direttamente da Nyon, dove la commissione disciplinare dell’Uefa ha inflitto 150 mila euro di multa al club di De Laurentiis, per inadempienze che riguardano lo stadio San Paolo decidendone la chiusura di alcuni settori nel caso non vengano effettuati lavori tempestivi.

I SETTORI CHIUSI COL DNIPRO – Il controllo Uefa ha portato alla proibizione di vendita dei biglietti per la prossima partita di Europa League contro il Dnipro, in programma l’8 novembre. Resteranno chiusi i settori 3, 4, 5, 8, 9, 10, 11, 12, 17, 18, 23 e 24 e la zona del San Paolo riservata ai disabili.

calciomercato.com

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like