FORMULA UNO. UFFICIALE, HAMILTON FIRMA PER LA MERCEDES

on set 28, 12 • by • with Commenti disabilitati su FORMULA UNO. UFFICIALE, HAMILTON FIRMA PER LA MERCEDES

Tre anni di contratto per un ingaggio di 19 milioni di euro a stagione, ma soprattutto la libertà di sfruttare la propria immagine. Sono stati questi argomenti a convincere Lewis Hamilton a scegliere la Mercedes, squadra con la quale correrà dal 2013 al 2015. La ratifica dell’accordo è avvenuta mercoledì, quando...
Pin It

Home » Altri Sport, Sport » FORMULA UNO. UFFICIALE, HAMILTON FIRMA PER LA MERCEDES

Tre anni di contratto per un ingaggio di 19 milioni di euro a stagione, ma soprattutto la libertà di sfruttare la propria immagine. Sono stati questi argomenti a convincere Lewis Hamilton a scegliere la Mercedes, squadra con la quale correrà dal 2013 al 2015. La ratifica dell’accordo è avvenuta mercoledì, quando a Stoccarda si è riunito il consiglio d’amministrazione. Contestualmente è stato di fatto scaricato Michael Schumacher.

La Mercedes ha ribadito l’offerta di diventare ambasciatore mondiale del marchio, ma dalla Germania arrivano voci di un suo possibile passaggio alla Sauber per chiudere la carriera battendo anche il record assoluto di presenze in Formula 1. Proprio dalla Sauber arriverà alla McLaren Sergio Perez – già ufficializzato dal team inglese -, il giovane pilota messicano nell’orbita della Ferrari che quest’anno è già salito 3 volte sul podio, ma che a Maranello non giudicano ancora abbastanza attrezzato per essere promosso al fianco di Alonso.

La McLaren ha tentato fino all’ultimo di trattenere Hamilton, ricordiamo che la squadra inglese lo ha sostenuto fin dai tempi del kart, quando Lewis aveva 13 anni, alzando la quota dell’ingaggio. Ma il team di Ron Dennis ha considerato inaccettabile la richiesta dello sfruttamento autonomo dell’immagine da parte del pilota, situazione blindata da tutti i contratti in essere in F.1. Hamilton è invece riuscito a convincere la Mercedes.

Lewis potrà così gestire sponsor personali e campagne pubblicitarie che a tante stelle dello sport garantiscono guadagni anche superiori a quelli dell’ingaggio da parte delle squadre. Insomma una scelta dettata dai soldi e non dalla prospettiva di continuare a vincere. Già perché la McLaren resta la miglior macchina in Formula 1, mentre la Mercedes, pur contando su investimenti importanti, continua a vivere una situazione tecnica assai confusa. Tant’è che di successi per ora ne è arrivato solo uno, con Nico Rosberg in Cina.

sportmediaset.it

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like