foto (1)

2° Pellegrinaggio Pugliese sulle orme di Santa Brigida ad Avellino e a Benevento sulla tomba di San Bartolomeo

on apr 5, 14 • by • with Commenti disabilitati su 2° Pellegrinaggio Pugliese sulle orme di Santa Brigida ad Avellino e a Benevento sulla tomba di San Bartolomeo

BENEVENTO-AVELLINO – Dopo la presentazione dell’ultimo numero della famosa rivista internazionale “Birgittiana”, dedicata alla figura della Compatrona d’Europa organizzato dalla sezione Campania, nel mese di Aprile è toccato alla regione Puglia organizzare un altro evento. Pertanto la delegazione di...
Pin It

Home » News, Testata » 2° Pellegrinaggio Pugliese sulle orme di Santa Brigida ad Avellino e a Benevento sulla tomba di San Bartolomeo

BENEVENTO-AVELLINO – Dopo la presentazione dell’ultimo numero della famosa rivista internazionale “Birgittiana”, dedicata alla figura della Compatrona d’Europa organizzato dalla sezione Campania, nel mese di Aprile è toccato alla regione Puglia organizzare un altro evento. Pertanto la delegazione di Foggia-Lucera dell’ordine,  guidata dal Comm. Avv. Ettore Prezioso ha fatto tappa a Benevento, per il suo secondo pellegrinaggio (il 1° si era svolto a Monte Sant’Angelo). Santa Brigida di Svezia infatti, tra i numerosi viaggi in giro per il mondo, nella seconda metà del 1300, visitò i principali santuari dell’Italia Meridionale, tra cui i resti mortali del Grande Apostolo San Bartolomeo. Quindi la sezione Puglia dell’Ordine, rappresentata dal Luogotenente dell’Italia Meridionale, Cav. Gran Croce, Avv. Lello Prezioso, ha deciso di seguire le orme della Santa, visitando la Basilica dedicata a San Bartolomeo e che conserva l’urna in porfido contenente le sacre reliquie. La figura del Santo è stata ricordata nel corso della celebrazione eucaristica, presieduta dal Cappellano Cav. Don Luigi Pompa, che si è voluto soffermare nella sua omelia sull’importanza dei valori della fede, dell’umiltà e del servizio alla Chiesa, quali elementi imprescindibili del cavaliere del 3° millennio. Alla cerimonia religiosa oltre ai cavalieri e dame provenienti dalla Puglia e ai Grandi Ufficiali Pier Luigi Scarpa e Biagio Abbate in rappresentanza della Campania, vi era l’illustre presenza del Gran Maestro, Conte Federico Abbate de Castello, giunto da Roma e accompagnato dalla consorte, Contessa Laura Mancinelli. A concludere la giornata sannita, la visita alla cattedrale e ai siti archeologici. E dopo il Sannio è stata la volta dell’Irpinia. I confratelli hanno potuto incontrarsi in un momento di agape fraterno presso il famoso hotel “Prestige” di Trevico, in provincia di Avellino, grazie all’organizzazione del Cav. Antonio Cipriano, probabile futuro delegato dell’Ordine per l’Irpinia, e alla sua compagna, Annamaria Del Grosso. Al termine del pellegrinaggio, il Gran Maestro ha commentato:”Sensibilità e capacità organizzative, sono doti che hanno sempre contraddistinto i cavalieri e le dame dell’Ordine Militare di Santa Brigida di Svezia dal 1366 ad oggi, così come lo spirito di generosità che anche quest’anno in occasione delle festività pasquali i meno abbienti avranno modo di apprezzare grazie alla beneficenza della nostra nobiliare istituzione cavalleresca”

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like