tumblr_inline_mvv6su0agK1rom4b4

The Originals 1×06 – “The fruit of the poisoned tree”.

on nov 7, 13 • by • with Commenti disabilitati su The Originals 1×06 – “The fruit of the poisoned tree”.

Allora è questo che fate, la prima volta che stiamo di nuovo insieme come una famiglia? Il Club Vampiresco del Libro?  – R. Mikaelson La trama (s)oggettiva. Prendete The Vampire Diaries. Togliete tutto – ma proprio tutto – quello che ha tenuto i telespettatori attaccati allo schermo (e allo...
Pin It

Home » Sul Serial, Testata » The Originals 1×06 – “The fruit of the poisoned tree”.

Cattura

Allora è questo che fate, la prima volta che stiamo di nuovo insieme come una famiglia? Il Club Vampiresco del Libro? 

– R. Mikaelson

La trama (s)oggettiva.
Prendete The Vampire Diaries. Togliete tutto – ma proprio tutto – quello che ha tenuto i telespettatori attaccati allo schermo (e allo streaming) negli ultimi due anni e trapiantatelo in un’altra città. Settimana dopo settimana, avrete lo show sui vampiri più avvincente degli ultimi tempi (Dracula è solo agli inizi e l’alleanza con Van Helsing mi ha fatto un po’ storcere il naso). Ma cosa è successo questa settimana, a New Orleans, tra caffè letterari fatti in casa e ragazzine che si divertono a giocare con una fune, ripetendo le parole magiche di bennettiana memoria? La Lupa in calore è sempre più ragionevolmente attratta da Elijah (come darle torto?), la strega con lo spazio tra i denti non è ancora morta, la barista Camille sta sfidando 4 anni di leggi sovrannaturali che abbiamo imparato a Mystic Falls reagendo in maniera piuttosto strana al soggiogamento, la passione per le siringhe ha portato Agnes alla morte, Elijah fa doposcuola a Davina, Rebekah sarà pure una vampira millenaria ma resta l’eterna, adorabile adolescente di sempre e… boh, credo che Padre K. sia Adam Kadmon.

tumblr_inline_mvv6su0agK1rom4b4

La poesia.
Non c’è un vero perché ma, come Klaus, trovo che la lettura di componimenti poetici sia un piacevolissimo passatempo. Letta da lui fa un altro effetto, ve lo concedo, ma accontentatevi e leccatevi le dita. Non vorrete mica godere solo a metà?!

Un albero avvelenato” di W. Blake 
Ero adirato col mio amico,
dissi la mia ira, la mia ira finì;
ero adirato col mio nemico,
non la dissi, la mia ira crebbe.
E l’ho bagnata di timori,
notte e giorno con le mie lacrime,
e le ho dato il sole di sorrisi
e dolci ingannevoli astuzie. 
Ed è cresciuta sia di giorno che di notte,
finché ha portato una mela luminosa;
ed il mio nemico la vide risplendere,
e seppe che era mia. 
E penetrò nel mio giardino
quando la notte aveva velato il cielo;
nella mattina lieto vedo
il mio nemico steso morto sotto l’albero.

Lesson #4: HOW TO… clean the carpet- with R. Mikaelson.
Siete in lotta perpetua contro gli acari della polvere? Avete i piatti incrostati nel lavello, sulle posate e sui bicchieri che gridano pietà? Ma, soprattutto, l’ultimo omicidio di vostro fratello ha lasciato inequivocabili macchie sul tappeto che rovinano quel prezioso manufatto persiano? Tranquille, chiamate l’800.123.456 e alla modica cifra di 147 milioni di dollari Rebekah Mikaelson arriverà a casa vostra… munita di ammoniaca! Il sangue non dura, perché Bekah lo cattura! Rebekah, la garanzia del pulito!

 

Elijah e Klaus.
Ci aspettavamo di trovare “un’esasperazione” di Stefan e Damon, ma sorprendentemente non è così: Elijah non è Stefan (e menomale!) e Niklaus non è Damon (ma molto, molto di più). Per natura tenderò a preferire sempre e comunque l’Ibrido, perché ho una predilezione malsana per i cattivi con la C maiuscola, quelli senza via di redenzione che poi alla fine si redimono. I cattivi che amano, insomma; a modo loro, ma amano. Eppure… eppure questo Elijah ha un non so che di veramente, veramente ben fatto. L’avevamo già apprezzato come uomo di parola in The Vampire Diaries, ma qui è molto di più: assume il comando, si spinge a compiere azioni cruente che credevamo non gli appartenessero, resta elegante anche dopo un pluriomicidio. Non so voi, ma io ringrazierò in eterno Mamma Originale per questi due gioiellini: probabilmente, Finn era il prezzo da pagare per tutta questa bella roba.

 

Rebekah. 
Lei ci prova ad andarsene, ci prova a far capire agli altri che vorrebbe una storia d’amore noiosa e banale come quella degli Stelena. Ci prova a dire che vuole una casa sul cucuzzolo della montagna per giocare con Peter, Nebbia e Fiocco di Neve, ci prova a ribadire che lei è stufa di queste lotte per il potere. Lei vuole l’amore, vuole che qualcuno si interessi a lei come Elijah si interessa sfacciatamente a Hayley. Ma poi che fa? Va da Marcel e fa sesso con lui. Poi ci prova di nuovo, e se ne va. Ma neanche due secondi e subito si scopre che la Lupa è stata rapita. Cancella il biglietto per Forks, mia piccola Rebekah Swan: sarai sempre la più bella e la più imperfetta e fragile… ma resta, diamine. RESTA.

Ho voglia di te. 
Dopo il siparietto alla “3MSC” della scorsa settimana, Hayley ed Elijah ci regalano il sequel, addirittura in acqua – scena bellissima, tra l’altro: un plauso a Phoebe. Se fosse morta Sophie sarebbe stato anche meglio, se ci fosse stato il bacio pure. Ma ormai si è capito l’andazzo: a meno che non si tratti dei frequenti revival Bekah/Marcel, per vedere un bacio in The Originals dovremmo aspettare lo stesso tempo che c’è voluto per il Delena. Uniamoci tutti insieme nell’attesa, in un gruppo di preghiera con Padre Adam K.!

Pace e Popcorn a tutti <3

Marcel è stato qui.

– K. Mikaelson

***

Un ringraziamento speciale alle admin delle seguenti Pagine Facebook, …♥ Le migliori frasi di The Vampire Diaries ♥ …, The vampire diaries. Fatto √ , Joseph Morgan Italy, Phoebe Tonkin Italia.

Related Posts

Comments are closed.

Scroll to top

Support us!

Facebook_like